Nei giorni scorsi una delegazione del 3° Reparto – Piani e Operazioni del Comando Generale delle Capitanerie di porto, ha fatto visita alla Capitaneria di porto di Porto Empedocle, dove ad accoglierla c’era il Comandante del porto e Capo del Compartimento Marittimo, Capitano di Fregata (CP) Gennaro Fusco. 

La delegazione, costituita dal Capo del 3° Reparto - Piani e Operazioni, Contrammiraglio (CP) Sergio LIARDO, dal Capo Centrale Operativa, Capitano di Vascello (CP) Andrea Tassara e dal Capo Ufficio operazioni, Capitano di Vascello Sergio Lo Presti, ha visitato il Capitaneria di Porto Empedocle, compartimento marittimo continuamente impegnato nelle numerose operazioni di soccorso nel canale di Sicilia, in particolare nelle acque antistanti le isole Pelagie. La visita, pertanto, ha voluto rappresentare un momento di vicinanza  del reparto operativo del Comando Generale per l'attività svolta dal personale del Compartimento marittimo. 

L’Ammiraglio Liardo, incontrando gli equipaggi delle unità navali dislocate presso la capitaneria marinese, ha espresso parole di vivo compiacimento ringraziando tutti per l’esemplare impegno oltre che per le numerose operazioni di polizia giudiziaria in difesa dell’ambiente e della filiera ittica - operazioni che hanno dato lustro al Corpo delle Capitanerie di porto.   

Al termine della visita, l’Ammiraglio Liardo e il Capitano di Vascello Tassara, unitamente al Comandante Fusco, si sono recati presso la Procura della Repubblica di Agrigento per un cordiale incontro con il Procuratore aggiunto Salvatore Vella, nel corso del quale è stato rinnovato l’impegno del Corpo in relazione alla salvaguardia della vita umana in mare, alla tutela dell’ambiente e della filiera ittica, come pure alla sicurezza dei traffici e dei trasporti marittimi.

09/06/2020 Porto Empedocle Eventi

Nei giorni scorsi una delegazione del 3° Reparto – Piani e Operazioni del Comando Generale delle Capitanerie di porto, ha fatto visita alla Capitaneria di porto di Porto Empedocle, dove ad accoglierla c’era il Comandante del porto e Capo del Compartimento Marittimo, Capitano di Fregata (CP) Gennaro Fusco. 

La delegazione, costituita dal Capo del 3° Reparto - Piani e Operazioni, Contrammiraglio (CP) Sergio LIARDO, dal Capo Centrale Operativa, Capitano di Vascello (CP) Andrea Tassara e dal Capo Ufficio operazioni, Capitano di Vascello Sergio Lo Presti, ha visitato il Capitaneria di Porto Empedocle, compartimento marittimo continuamente impegnato nelle numerose operazioni di soccorso nel canale di Sicilia, in particolare nelle acque antistanti le isole Pelagie. La visita, pertanto, ha voluto rappresentare un momento di vicinanza  del reparto operativo del Comando Generale per l'attività svolta dal personale del Compartimento marittimo. 

L’Ammiraglio Liardo, incontrando gli equipaggi delle unità navali dislocate presso la capitaneria marinese, ha espresso parole di vivo compiacimento ringraziando tutti per l’esemplare impegno oltre che per le numerose operazioni di polizia giudiziaria in difesa dell’ambiente e della filiera ittica - operazioni che hanno dato lustro al Corpo delle Capitanerie di porto.   

Al termine della visita, l’Ammiraglio Liardo e il Capitano di Vascello Tassara, unitamente al Comandante Fusco, si sono recati presso la Procura della Repubblica di Agrigento per un cordiale incontro con il Procuratore aggiunto Salvatore Vella, nel corso del quale è stato rinnovato l’impegno del Corpo in relazione alla salvaguardia della vita umana in mare, alla tutela dell’ambiente e della filiera ittica, come pure alla sicurezza dei traffici e dei trasporti marittimi.

Eventi

Immagine segnaposto

Firmato il protocollo tra Comando generale e la Fondazione CISOM

Immagine segnaposto

Anche il Comitato Nazionale del Welfare della Gente di Mare all’European Maritime Day

Immagine segnaposto

Il Notiziario della Guardia Costiera al salone internazionale del libro di Torino

Immagine segnaposto

Rinnovato il Protocollo d'intesa tra Guardia Costiera e Unione Italiana Vela Solidale

Porto Empedocle

Immagine segnaposto

La Guardia Costiera sequestra oltre 6400 mq di spiaggia occupata abusivamente

Immagine segnaposto

Legambiente assegna alla Capitaneria di Porto Empedocle il “Premio nazionale ambiente e legalità 2015”

Immagine segnaposto

Inaugurata la prima spiaggia per cani in Sicilia