Questa mattina nella sede di Taranto, alla presenza del Capo Reparto personale del Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto - Guardia Costiera, Contrammiraglio (CP) Antonio RANIERI e del Magnifico Rettore dell’Università degli studi di Bari, Prof. Stefano Bronzini, si è svolta la cerimonia conclusiva della prima edizione del corso di alta formazione: L'ambiente marino: impatti e monitoraggi dalla costa al largo svoltosi dal 02 al 26 maggio.

Il Corso di alta formazione, nato dalla recente collaborazione tra le due Istituzioni, è stato affidato dal Comando Generale al Dipartimento di Biologia dell’Università degli Studi Aldo Moro. Lo sviluppo didattico ha visto l’avvicendarsi di numerosi docenti afferenti ai diversi Dipartimenti dell'Ateneo di Bari, al Consiglio Nazionale delle Ricerche e ad ARPA Puglia, sotto il coordinamento scientifico del Prof. Roberto Carlucci e la supervisione del Prof. Angelo Tursi, consigliere scientifico per la Marina Militare. Il momento formativo è stato indirizzato a militari della Guardia Costiera, già in possesso di skills ambientali (lauree o master con indirizzo specifico) che opera nell’ambito dei Centri controllo ambientale marino (CCAM) o nei Nuclei operativi di polizia ambientale dei Comandi territoriali. Alle attività di formazione teorica sono state affiancate attività esperienziali on the job presso i laboratori del Polo Scientifico e Tecnologico Magna Grecia di Taranto, nonché in mare, a bordo delle unità dipendenti alla Capitaneria di porto di Taranto per l’applicazione sul campo di campionamenti biologici, analisi chimiche e tecniche di campionamento di acque e sedimenti.

Tale attività si incardina nell’ambito della formazione avanzata in materia ambientale per la quale l’attenzione della Guardia Costiera è costantemente alta ed è finalizzata a integrare e completare tutte le competenze a connotazione tecnico-operativa per poter assolvere le mansioni e le funzioni direttive, manageriali e di staff in determinati settori specialistici in ambito nazionale ed internazionale.


27/05/2022 Taranto Corsi di formazione Eventi


Questa mattina nella sede di Taranto, alla presenza del Capo Reparto personale del Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto - Guardia Costiera, Contrammiraglio (CP) Antonio RANIERI e del Magnifico Rettore dell’Università degli studi di Bari, Prof. Stefano Bronzini, si è svolta la cerimonia conclusiva della prima edizione del corso di alta formazione: L'ambiente marino: impatti e monitoraggi dalla costa al largo svoltosi dal 02 al 26 maggio.

Il Corso di alta formazione, nato dalla recente collaborazione tra le due Istituzioni, è stato affidato dal Comando Generale al Dipartimento di Biologia dell’Università degli Studi Aldo Moro. Lo sviluppo didattico ha visto l’avvicendarsi di numerosi docenti afferenti ai diversi Dipartimenti dell'Ateneo di Bari, al Consiglio Nazionale delle Ricerche e ad ARPA Puglia, sotto il coordinamento scientifico del Prof. Roberto Carlucci e la supervisione del Prof. Angelo Tursi, consigliere scientifico per la Marina Militare. Il momento formativo è stato indirizzato a militari della Guardia Costiera, già in possesso di skills ambientali (lauree o master con indirizzo specifico) che opera nell’ambito dei Centri controllo ambientale marino (CCAM) o nei Nuclei operativi di polizia ambientale dei Comandi territoriali. Alle attività di formazione teorica sono state affiancate attività esperienziali on the job presso i laboratori del Polo Scientifico e Tecnologico Magna Grecia di Taranto, nonché in mare, a bordo delle unità dipendenti alla Capitaneria di porto di Taranto per l’applicazione sul campo di campionamenti biologici, analisi chimiche e tecniche di campionamento di acque e sedimenti.

Tale attività si incardina nell’ambito della formazione avanzata in materia ambientale per la quale l’attenzione della Guardia Costiera è costantemente alta ed è finalizzata a integrare e completare tutte le competenze a connotazione tecnico-operativa per poter assolvere le mansioni e le funzioni direttive, manageriali e di staff in determinati settori specialistici in ambito nazionale ed internazionale.


Eventi

Immagine segnaposto

Corso di formazione in tecniche di polizia giudiziaria ed investigazione

Immagine segnaposto

A Messina il 1° Modulo navale di altura per secondi Capi Scelti

Taranto

Immagine segnaposto

Il Ministro Delrio visita la sede della Capitaneria di porto di Taranto