Torna alla pagina dei "Progetti finanziati dalla Commissione Europea Internal Security Fund"

4TH INCONTRO TECNICO CON LA DELEGAZIONE LIBICA A GENOVA.

Dal 9 all'11 maggio scorsi si sono tenuti, presso la Direzione Marittima della Liguria, una serie di Meetings Tecnici organizzati nell'ambito di un Progetto, gestito dalla Guardia Costiera Italiana e finanziato dall'Unione Europea, denominato "Libyan Maritime Rescue Coordination Centre Project" (Progetto LMRCC). Scopo di detto Progetto è quello di redigere uno studio di fattibilità relativo alla creazione di un Centro per la ricerca ed il soccorso in mare (Maritime Rescue Coordination Centre - MRCC).

I meetings di cui sopra sono stati presieduti dall'Ammiraglio Ispettore Nicola Carlone - Direttore Marittimo della Liguria e Capo del Progetto LMRCC - ed ha visto la partecipazione di 12 delegati libici (rappresentanti dei ministeri degli esteri, della difesa, delle comunicazioni e della Guardia Costiera militare), che si sono confrontati con altrettanti rappresentanti della Guardia Costiera italiana.

Agli eventi in parola ha preso parte, inoltre, il Direttore Esecutivo dell'Agenzia Europea per il controllo della pesca - European Fishery Control Agency (EFCA) -  Mr. Pascal Savouret, intervenuto al fine di valutare il possibile supporto della Sua agenzia nel settore della pesca ed al fine di permettere alle autorità libiche di essere pienamente rispondenti alle norme internazionali (ICCAT).

Gli incontri svolti a Genova, si sono svolti in un clima di cordialità e mutua collaborazione. Nella giornata conclusiva, la delegazione libica ha avuto la possibilità di visitare la Sala Operativa del 1° Centro Secondario di Soccorso Marittimo (1° MRSC) della Direzione Marittima di Genova e le principali infrastrutture del porto.

Al termine delle attività, l'Ammiraglio Carlone ha espresso la propria soddisfazione per il clima di fiducia instaurato tra la delegazione libica e quella nazionale e per gli esiti degli incontri. 

 4TH TECHNICAL MEETING WITH THE LIBYAN DELEGATION HOLD IN GENOA

At the premise of the Ligurian Regional Command of the Italian Coast Guard in Genoa, a technical meeting was arranged in the framework of the "Libyan Maritime Rescue Coordination Centre Project" (LMRCC Project, leaded by the Italian Coast Guard and funded by the European Union), from 9 to 11 may. The Project has the aim to conduct a feasibility study in order to establish a Maritime Rescue Coordination Centre in Libya.

Rear Admiral (UH) Nicola Carlone – in his capacity as Regional Commandant & Harbour Master of Genoa and LMRCC Project Leader – chaired the technical meeting between the Libyan Delegation composed by 12 members (representatives of the Ministries of Foreign Affaires, Defence, Communications and of the Libyan Coast Guard) and the Italian Coast Guard Delegation.

Also the Executive Director of the European Fishery Control Agency (EFCA), Mr. Pascal Savouret, attended the meeting with the aim to assess the feasibility to support the Libyan Authorities in the fisheries sector, in accordance with the international laws (ICCAT).

The technical meeting held in Genoa took place in a very constructive and mutual cooperative manner. On 11th may, the Libyan Delegation visited the 1st Maritime Rescue Sub Centre and the main port facilities in Genoa.

At the end of the activities, Rear Admiral (UH) Carlone expressed his great satisfaction for the confident atmosphere and the climate of mutual trust between the Libyan and Italian Delegations and for the outcomes of the technical meeting.


09/05/2018 Genova

Torna alla pagina dei "Progetti finanziati dalla Commissione Europea Internal Security Fund"

4TH INCONTRO TECNICO CON LA DELEGAZIONE LIBICA A GENOVA.

Dal 9 all'11 maggio scorsi si sono tenuti, presso la Direzione Marittima della Liguria, una serie di Meetings Tecnici organizzati nell'ambito di un Progetto, gestito dalla Guardia Costiera Italiana e finanziato dall'Unione Europea, denominato "Libyan Maritime Rescue Coordination Centre Project" (Progetto LMRCC). Scopo di detto Progetto è quello di redigere uno studio di fattibilità relativo alla creazione di un Centro per la ricerca ed il soccorso in mare (Maritime Rescue Coordination Centre - MRCC).

I meetings di cui sopra sono stati presieduti dall'Ammiraglio Ispettore Nicola Carlone - Direttore Marittimo della Liguria e Capo del Progetto LMRCC - ed ha visto la partecipazione di 12 delegati libici (rappresentanti dei ministeri degli esteri, della difesa, delle comunicazioni e della Guardia Costiera militare), che si sono confrontati con altrettanti rappresentanti della Guardia Costiera italiana.

Agli eventi in parola ha preso parte, inoltre, il Direttore Esecutivo dell'Agenzia Europea per il controllo della pesca - European Fishery Control Agency (EFCA) -  Mr. Pascal Savouret, intervenuto al fine di valutare il possibile supporto della Sua agenzia nel settore della pesca ed al fine di permettere alle autorità libiche di essere pienamente rispondenti alle norme internazionali (ICCAT).

Gli incontri svolti a Genova, si sono svolti in un clima di cordialità e mutua collaborazione. Nella giornata conclusiva, la delegazione libica ha avuto la possibilità di visitare la Sala Operativa del 1° Centro Secondario di Soccorso Marittimo (1° MRSC) della Direzione Marittima di Genova e le principali infrastrutture del porto.

Al termine delle attività, l'Ammiraglio Carlone ha espresso la propria soddisfazione per il clima di fiducia instaurato tra la delegazione libica e quella nazionale e per gli esiti degli incontri. 

 4TH TECHNICAL MEETING WITH THE LIBYAN DELEGATION HOLD IN GENOA

At the premise of the Ligurian Regional Command of the Italian Coast Guard in Genoa, a technical meeting was arranged in the framework of the "Libyan Maritime Rescue Coordination Centre Project" (LMRCC Project, leaded by the Italian Coast Guard and funded by the European Union), from 9 to 11 may. The Project has the aim to conduct a feasibility study in order to establish a Maritime Rescue Coordination Centre in Libya.

Rear Admiral (UH) Nicola Carlone – in his capacity as Regional Commandant & Harbour Master of Genoa and LMRCC Project Leader – chaired the technical meeting between the Libyan Delegation composed by 12 members (representatives of the Ministries of Foreign Affaires, Defence, Communications and of the Libyan Coast Guard) and the Italian Coast Guard Delegation.

Also the Executive Director of the European Fishery Control Agency (EFCA), Mr. Pascal Savouret, attended the meeting with the aim to assess the feasibility to support the Libyan Authorities in the fisheries sector, in accordance with the international laws (ICCAT).

The technical meeting held in Genoa took place in a very constructive and mutual cooperative manner. On 11th may, the Libyan Delegation visited the 1st Maritime Rescue Sub Centre and the main port facilities in Genoa.

At the end of the activities, Rear Admiral (UH) Carlone expressed his great satisfaction for the confident atmosphere and the climate of mutual trust between the Libyan and Italian Delegations and for the outcomes of the technical meeting.


Genova

Immagine segnaposto

Il convegno: “L'azione regionale a sostegno dell'economia ittica e del mare” presso la sede della Direzione Marittima di Genova

Immagine segnaposto

Aree Marine Protette: a Genova il 2° workshop di confronto tra Enti gestori e Autorità marittime di Liguria, Toscana e Lazio

Immagine segnaposto

Concluso al centro di formazione “Amm. De Rubertis” di Genova il 5° corso per Maritime Security Inspector

Immagine segnaposto

La Guardia Costiera al 58^ Salone Nautico di Genova