CAPITANERIA DI PORTO DI SIRACUSA


COMUNICATO STAMPA

LA CAPITANERIA DI PORTO TRAE IN SALVO UNA TARTARUGA "CARETTA CARETTA" E SEQUESTRA PRODOTTO ITTICO PRIVO DI TRACCIABILITA'

 

Intensa l'attività posta in essere nei giorni scorsi da parte del personale della Capitaneria di Porto di Siracusa e degli Uffici minori dipendenti, impegnato sul territorio di giurisdizione nell'espletamento dei diversi compiti istituzionali.

Una segnalazione giunta alla Sala Operativa della Capitaneria di Porto da parte di un privato cittadino, ha consentito di trarre in salvo una tartaruga marina comune, della specie "Caretta Caretta", spiaggiata nei pressi di Contrada Spinazza, nel Comune di Noto.

Immediato l'intervento dei militari della Delegazione di Spiaggia di Marzamemi al fine di recuperare la tartaruga e verificarne le condizioni di salute. L'animale presentava sintomi di malessere, manifestando problemi di respirazione.

La "Caretta Caretta" è stata subito affidata alle cure degli operatori dell'Istituto zooprofilattico di Palermo, intervenuti nel giro di breve tempo.

Durante la stessa mattinata, nel Comune di Avola, personale militare impegnato in attività di verifica della corretta applicazione delle vigenti normative in materia di pesca e commercializzazione del prodotto ittico, notava la presenza di un venditore ambulante intento a commercializzare prodotto ittico con un furgone isotermico.

Esperite le necessarie verifiche documentali e dopo aver ispezionato il pescato posto in vendita, veniva riscontrata la mancanza di tracciabilità del prodotto ittico rinvenuto, circa kg 5 di gambero e kg 5 di calamari congelati.   

Al venditore ambulante abusivo veniva conseguentemente elevato un processo verbale di illecito amministrativo per aver commercializzato prodotto ittico privo di qualsiasi documentazione idonea a tracciarne la provenienza.

Il pescato veniva sottoposto a sequestro amministrativo ed ispezionato da parte di personale Veterinario appartenente all'ASP n. 8 del distretto di Noto (SR), che lo giudicava idoneo al consumo umano e, pertanto, donato in beneficienza alla Chiesa di San Tommaso al Pantheon di Siracusa.

 

 Siracusa, 21.05.2020

 

 


21/05/2020 Siracusa



CAPITANERIA DI PORTO DI SIRACUSA


COMUNICATO STAMPA

LA CAPITANERIA DI PORTO TRAE IN SALVO UNA TARTARUGA "CARETTA CARETTA" E SEQUESTRA PRODOTTO ITTICO PRIVO DI TRACCIABILITA'

 

Intensa l'attività posta in essere nei giorni scorsi da parte del personale della Capitaneria di Porto di Siracusa e degli Uffici minori dipendenti, impegnato sul territorio di giurisdizione nell'espletamento dei diversi compiti istituzionali.

Una segnalazione giunta alla Sala Operativa della Capitaneria di Porto da parte di un privato cittadino, ha consentito di trarre in salvo una tartaruga marina comune, della specie "Caretta Caretta", spiaggiata nei pressi di Contrada Spinazza, nel Comune di Noto.

Immediato l'intervento dei militari della Delegazione di Spiaggia di Marzamemi al fine di recuperare la tartaruga e verificarne le condizioni di salute. L'animale presentava sintomi di malessere, manifestando problemi di respirazione.

La "Caretta Caretta" è stata subito affidata alle cure degli operatori dell'Istituto zooprofilattico di Palermo, intervenuti nel giro di breve tempo.

Durante la stessa mattinata, nel Comune di Avola, personale militare impegnato in attività di verifica della corretta applicazione delle vigenti normative in materia di pesca e commercializzazione del prodotto ittico, notava la presenza di un venditore ambulante intento a commercializzare prodotto ittico con un furgone isotermico.

Esperite le necessarie verifiche documentali e dopo aver ispezionato il pescato posto in vendita, veniva riscontrata la mancanza di tracciabilità del prodotto ittico rinvenuto, circa kg 5 di gambero e kg 5 di calamari congelati.   

Al venditore ambulante abusivo veniva conseguentemente elevato un processo verbale di illecito amministrativo per aver commercializzato prodotto ittico privo di qualsiasi documentazione idonea a tracciarne la provenienza.

Il pescato veniva sottoposto a sequestro amministrativo ed ispezionato da parte di personale Veterinario appartenente all'ASP n. 8 del distretto di Noto (SR), che lo giudicava idoneo al consumo umano e, pertanto, donato in beneficienza alla Chiesa di San Tommaso al Pantheon di Siracusa.

 

 Siracusa, 21.05.2020

 

 


Siracusa

Immagine segnaposto

Comunicato stampa del 27 07 2022 :“il Capo del Compartimento Marittimo di Siracusa in visita istituzionale presso i sindaci di Avola e Noto”.

Immagine segnaposto

Comunicato stampa del 26 07 2022 : “Incontro periodico operatori del settore portuale con il Capo del Compartimento Marittimo di Siracusa”.

Immagine segnaposto

Comunicato stampa del 22 07 2022: visita istituzionale del Comandante della Capitaneria di Porto di Siracusa ai Sindaci di Portopalo e Pachino

Immagine segnaposto

Comunicato stampa del 07 07 2022: Siracusa soccorso bagnante in difficoltà.