CAPITANERIA DI PORTO

SIRACUSA

 

 

La Capitaneria di porto – Guardia Costiera di Siracusa  - rende noto che alle ore 17:40 è stata allertata per una richiesta di soccorso, pervenuta mediante il numero unico di emergenza, da parte di tre persone a bordo di una unità da diporto che rischiava di affondare a largo della costa a nord del Porto Grande di Siracusa. 

    Immediatamente sono scattate le operazioni di soccorso, coordinate dal personale di turno in Sala Operativa, con l'invio in zona della dipendente MV CP "764".

      L'equipaggio della motovedetta della Guardia Costiera intercettava l'unità in difficoltà che, per cause ancora da accertare, si trovava incagliata sugli scogli, meglio noti alla marineria siracusana come "Scogli Piatti", precisamente  nel tratto di costa compreso tra il Porto Piccolo di Siracusa e lo "Scoglio dei Due Fratelli". 

      Dopo aver constatato che tutti gli occupanti erano fuori pericolo di vita, l'equipaggio della motovedetta CP "764" prestava assistenza all'unità da diporto, in tutte le fasi del disincaglio, che al termine delle operazioni veniva effettuato in tutta sicurezza per gli occupanti, scongiurando altresì qualsiasi pregiudizio all'ambiente marino e costiero per gli eventuali sversamenti di idrocarburi che ne potevano conseguire.

     La Guardia Costiera - Capitaneria di Porto di Siracusa ricorda che per qualunque emergenza in mare è possibile contattare il numero blu 1530 ed il numero unico di emergenza (NUE) 112.

Siracusa, 23.11.2018.

23/11/2018 Siracusa

CAPITANERIA DI PORTO

SIRACUSA

 

 

La Capitaneria di porto – Guardia Costiera di Siracusa  - rende noto che alle ore 17:40 è stata allertata per una richiesta di soccorso, pervenuta mediante il numero unico di emergenza, da parte di tre persone a bordo di una unità da diporto che rischiava di affondare a largo della costa a nord del Porto Grande di Siracusa. 

    Immediatamente sono scattate le operazioni di soccorso, coordinate dal personale di turno in Sala Operativa, con l'invio in zona della dipendente MV CP "764".

      L'equipaggio della motovedetta della Guardia Costiera intercettava l'unità in difficoltà che, per cause ancora da accertare, si trovava incagliata sugli scogli, meglio noti alla marineria siracusana come "Scogli Piatti", precisamente  nel tratto di costa compreso tra il Porto Piccolo di Siracusa e lo "Scoglio dei Due Fratelli". 

      Dopo aver constatato che tutti gli occupanti erano fuori pericolo di vita, l'equipaggio della motovedetta CP "764" prestava assistenza all'unità da diporto, in tutte le fasi del disincaglio, che al termine delle operazioni veniva effettuato in tutta sicurezza per gli occupanti, scongiurando altresì qualsiasi pregiudizio all'ambiente marino e costiero per gli eventuali sversamenti di idrocarburi che ne potevano conseguire.

     La Guardia Costiera - Capitaneria di Porto di Siracusa ricorda che per qualunque emergenza in mare è possibile contattare il numero blu 1530 ed il numero unico di emergenza (NUE) 112.

Siracusa, 23.11.2018.

Siracusa

Immagine segnaposto

Comunicato stampa del 10 11 2022: Operazioni di Polizia Marittima a tutela delle specie ittiche.

Immagine segnaposto

Comunicato stampa del 03 11 2022: Operazione di Polizia Marittima.

Immagine segnaposto

Comunicato stampa del 21 10 2022: “Battesimo del mare 2022” per gli studenti dell’Istituto Nautico .

Immagine segnaposto

Comunicato stampa del 21 10 2022: Operazione di controllo sulla filiera della pesca- Scattano sequestri nella provincia di Siracusa per oltre 500 kg di prodotto ittico.