SCIACCA - CRONACA
A MARAGANI SBARCANO MIGRANTI, 6 TUNISINI RINTRACCIATI
L'imbarcazione è stata sequestrata. La Procura ha aperto un fascicolo, i migranti sono stati trasferiti in un centro accoglienza di Caltanissetta

06/04/2016 13:49

Un gozzo con a bordo migranti è sbarcato lungo la costa di Sciacca, in località Maragani. Ad avvistare quanto stava accadendo un residente che ha avvisato la capitaneria di porto; sul posto si sono presentate anche due pattuglie rispettivamente di polizia e carabinieri. Il fatto è accaduto lo scorso lunedì, ma solo oggi si è avuta notizia con relativi dettagli.

Sei in tutto le persone rintracciate che già si trovavano già sulla terraferma. Nordafricani, dalla nazionalità non ancora accertata, visto che al momento dello sbarco erano tutte privi di documenti di riconoscimento, anche se hanno dichiarato di essere tunisini.

Secondo fonti investigative, sul gozzo c’erano anche altri soggetti, che  una volta scesi dalla barca potrebbero già essersi dispersi sul territorio. Sembrano esclusi, al momento, possibili annegamenti di altri migranti.

I militari Circomare di Sciacca nel frattempo hanno recuperato il gozzo, assicurandolo al porticciolo turistico. Il mezzo è stato sottoposto a sequestro da parte della Procura della Repubblica di Sciacca, che ha aperto un fascicolo d’indagine, procedura necessaria anche per cercare di risalire eventualmente alla stessa identità degli scafisti.

Il natante adesso si trova all’interno del recinto che delimita l’edificio della Guardia costiera. I sei clandestini sono stati tutti trasferiti prima negli uffici della Questura di Agrigento e poi a Caltanissetta, presso un centro di prima accoglienza.

Col miglioramento generale delle condizioni meteorologiche è ovvio che ci sia un’intensificazione degli sbarchi, anche su possibili lidi diversi da quelli più tradizionali di Lampedusa.

Link Sorgente: http://www.corrieredisciacca.it/?id=38183