(clicca sull'immagine per vedere la notizia)

​È probabile infatti, secondo Ferrara, che i marinai romeni (su Fini sono in corso verifiche) non fossero imbarcati regolarmente e che non avessero l'esperienza necessaria. I documenti di sicurezza fisserebbero poi in 4 e non in sei i membri dell'equipaggio. Il carico di mitili, inoltre, era «ingente», forse per soddisfare la richiesta in vista delle festività pasquali. E lo spostamento improvviso di materiale pesante imbarcato a bordo, tale da far perdere l'assetto di navigazione e far rovesciare il motopesca, è lo scenario che prende sempre più corpo fra le possibili cause del naufragio su cui sono state aperte due inchieste, una penale e una della Capitaneria di porto.

03/04/2015 Civitanova Marche

(clicca sull'immagine per vedere la notizia)

​È probabile infatti, secondo Ferrara, che i marinai romeni (su Fini sono in corso verifiche) non fossero imbarcati regolarmente e che non avessero l'esperienza necessaria. I documenti di sicurezza fisserebbero poi in 4 e non in sei i membri dell'equipaggio. Il carico di mitili, inoltre, era «ingente», forse per soddisfare la richiesta in vista delle festività pasquali. E lo spostamento improvviso di materiale pesante imbarcato a bordo, tale da far perdere l'assetto di navigazione e far rovesciare il motopesca, è lo scenario che prende sempre più corpo fra le possibili cause del naufragio su cui sono state aperte due inchieste, una penale e una della Capitaneria di porto.

Civitanova Marche

Immagine segnaposto

NOTIZIA ONLINE IL RESTO DEL CARLINO

Immagine segnaposto

NOTIZIA ONLINE IL MESSAGGERO