Si intensifica, nel periodo estivo, lo sforzo operativo della Guardia Costiera teso ad assicurare la corretta fruizione del mare e l’ordinato svolgimento delle attività ludiche e produttive a esso collegate. Infatti, a partire da domani 18 giugno, avrà inizio l’operazione “Mare Sicuro 2016” .

“Mare Sicuro”, è un operazione di legalità e sicurezza che le donne e gli uomini della Guardia Costiera porranno in essere anche quest’anno su tutto il litorale costiero e marino  del Compartimento Marittimo di San Benedetto del Tronto.

In un periodo di grande affluenza sulle coste, saranno intensificati i controlli sulle imbarcazioni e sul demanio marittimo per prevenire comportamenti potenzialmente pericolosi per le persone e per il patrimonio ambientale.

La Capitaneria di Porto di San Benedetto del Tronto, durante l’intera stagione estiva, opererà attraverso una pattuglia automontata, due unità navali e due battelli pneumatici, per un totale di 30 militari, che effettueranno giornalmente un’attività finalizzata al controllo lungo tutto il litorale di competenza.

Lo scopo non è solo quello di reprimere i comportamenti scorretti, ha dichiarato il Comandante della Capitaneria di Porto di San Benedetto del Tronto – Capitano di Fregata Gennaro PAPPACENA, ma soprattutto di mostrarsi vicini al cittadino, garantire  serenità e sicurezza a tutti i vacanzieri del mare e, attraverso una forte azione informativa, prevenire il verificarsi di potenziali incidenti in mare o danni all’ecosistema marino e costiero. Con l’intensificarsi della presenza turistica sulle nostre coste l’impegno del personale della Guardia Costiera costituisce elemento essenziale per garantire, anche durante la stagione estiva, quei valori improntati sul rispetto delle regole e ordinata fruibilità del mare e della costa, a beneficio di tutti.

A tale scopo si ricorda che è sempre attivo il Numero blu di Emergenza 1530 per segnalare ogni situazione di pericolo e interessare immediatamente la Capitaneria più vicina al luogo della chiamata.

Saranno eseguiti, inoltre, i controlli sulle unità da diporto finalizzati, tra l’altro, al rilascio del “bollino blu” attestante la complessiva regolarità dell’unità navale alle norme vigenti in materia di sicurezza, documenti e dotazioni di bordo.

L’apposizione sullo scafo del “bollino blu” testimonia come l’unità sia stata ispezionata e trovata in regola con le norme di sicurezza della navigazione, così da evitare il reiterarsi di analoghi controlli da parte delle diverse forze di polizia operanti in mare e consentire al diportista di continuare una navigazione piacevole e sicura, senza ulteriori interruzioni.

L’operazione vedrà impegnati gli uomini, le donne e i mezzi della Capitaneria di San Benedetto del Tronto fino al prossimo mese di settembre.

17/06/2016 San Benedetto del Tronto

Si intensifica, nel periodo estivo, lo sforzo operativo della Guardia Costiera teso ad assicurare la corretta fruizione del mare e l’ordinato svolgimento delle attività ludiche e produttive a esso collegate. Infatti, a partire da domani 18 giugno, avrà inizio l’operazione “Mare Sicuro 2016” .

“Mare Sicuro”, è un operazione di legalità e sicurezza che le donne e gli uomini della Guardia Costiera porranno in essere anche quest’anno su tutto il litorale costiero e marino  del Compartimento Marittimo di San Benedetto del Tronto.

In un periodo di grande affluenza sulle coste, saranno intensificati i controlli sulle imbarcazioni e sul demanio marittimo per prevenire comportamenti potenzialmente pericolosi per le persone e per il patrimonio ambientale.

La Capitaneria di Porto di San Benedetto del Tronto, durante l’intera stagione estiva, opererà attraverso una pattuglia automontata, due unità navali e due battelli pneumatici, per un totale di 30 militari, che effettueranno giornalmente un’attività finalizzata al controllo lungo tutto il litorale di competenza.

Lo scopo non è solo quello di reprimere i comportamenti scorretti, ha dichiarato il Comandante della Capitaneria di Porto di San Benedetto del Tronto – Capitano di Fregata Gennaro PAPPACENA, ma soprattutto di mostrarsi vicini al cittadino, garantire  serenità e sicurezza a tutti i vacanzieri del mare e, attraverso una forte azione informativa, prevenire il verificarsi di potenziali incidenti in mare o danni all’ecosistema marino e costiero. Con l’intensificarsi della presenza turistica sulle nostre coste l’impegno del personale della Guardia Costiera costituisce elemento essenziale per garantire, anche durante la stagione estiva, quei valori improntati sul rispetto delle regole e ordinata fruibilità del mare e della costa, a beneficio di tutti.

A tale scopo si ricorda che è sempre attivo il Numero blu di Emergenza 1530 per segnalare ogni situazione di pericolo e interessare immediatamente la Capitaneria più vicina al luogo della chiamata.

Saranno eseguiti, inoltre, i controlli sulle unità da diporto finalizzati, tra l’altro, al rilascio del “bollino blu” attestante la complessiva regolarità dell’unità navale alle norme vigenti in materia di sicurezza, documenti e dotazioni di bordo.

L’apposizione sullo scafo del “bollino blu” testimonia come l’unità sia stata ispezionata e trovata in regola con le norme di sicurezza della navigazione, così da evitare il reiterarsi di analoghi controlli da parte delle diverse forze di polizia operanti in mare e consentire al diportista di continuare una navigazione piacevole e sicura, senza ulteriori interruzioni.

L’operazione vedrà impegnati gli uomini, le donne e i mezzi della Capitaneria di San Benedetto del Tronto fino al prossimo mese di settembre.

San Benedetto del Tronto

Immagine segnaposto

Visita dell'Arcivescovo Ordinario Militare per l'italia, S.E. Monsignor Santo Marcianò

Immagine segnaposto

4 dicembre 2019 Celebrazione Festa di Santa Barbara

Immagine segnaposto

Giornata del Mare 2019

Immagine segnaposto

Il Prefetto di Fermo in visita alla Capitaneria di Porto