​Mattinata impegnativa per il personale della Guardia Costiera di San Benedetto del Tronto. Intorno alle ore 12, infatti, è giunta, alla Sala Operativa della Capitaneria di Porto, una richiesta di soccorso per un diportista che, a causa del repentino peggioramento delle condizioni meteomarine, era caduto in mare a seguito dell’improvviso capovolgimento del catamarano a bordo del quale lo stesso si trovava nel tratto di mare antistante il lungomare di San Benedetto del Tronto, nei pressi della foce del Torrente Ragnola. Sul posto è stata inviata immediatamente la Motovedetta SAR Cp 843 che, poco dopo, ha intercettato lo scafo ed ha proceduto a recuperare il malcapitato. Per lo stesso solo un po’ di spavento non essendosi rese necessarie le cure mediche.

30/04/2017 San Benedetto del Tronto

​Mattinata impegnativa per il personale della Guardia Costiera di San Benedetto del Tronto. Intorno alle ore 12, infatti, è giunta, alla Sala Operativa della Capitaneria di Porto, una richiesta di soccorso per un diportista che, a causa del repentino peggioramento delle condizioni meteomarine, era caduto in mare a seguito dell’improvviso capovolgimento del catamarano a bordo del quale lo stesso si trovava nel tratto di mare antistante il lungomare di San Benedetto del Tronto, nei pressi della foce del Torrente Ragnola. Sul posto è stata inviata immediatamente la Motovedetta SAR Cp 843 che, poco dopo, ha intercettato lo scafo ed ha proceduto a recuperare il malcapitato. Per lo stesso solo un po’ di spavento non essendosi rese necessarie le cure mediche.

San Benedetto del Tronto

Immagine segnaposto

Visita dell'Arcivescovo Ordinario Militare per l'italia, S.E. Monsignor Santo Marcianò

Immagine segnaposto

4 dicembre 2019 Celebrazione Festa di Santa Barbara

Immagine segnaposto

Giornata del Mare 2019

Immagine segnaposto

Il Prefetto di Fermo in visita alla Capitaneria di Porto