Si rende noto che in data odierna, il Comandante del Porto di San Benedetto del Tronto C.F. (CP) Sergio LO PRESTI, ha firmato l’ordinanza (allegata) disciplinante, dal giorno 8 al 26 giugno c.a., la sicurezza della navigazione nell’ambito del porto durante i lavori di “dragaggio urgenti” affidati al motopontone “Massimo” dell’impresa “Pasqual Zemiro Srl” di Venezia.

In relazione all’attività di escavo del porto il ceto peschereccio durante un incontro dedicato, è stato informato preventivamente circa i fattori fondamentali necessari a garantire la sicurezza della navigazione in entrata ed in uscita dal porto in presenza del motopontone.

Il Comandante Lo Presti, esprime profonda soddisfazione per tali risultati,a carattere preliminare, conseguiti congiuntamente al Comune di San Benedetto del Tronto, al Provveditorato Opere Marittime e alla Regione Marche, finalizzati a migliorare la nota problematica dell’insabbiamento in corrispondenza dell’imboccatura del porto di San Benedetto del Tronto.

L’Ordinanza n. 39 del 05/06/2015 (lavori di somma urgenza riguardanti l’escavo di fondali dell’imboccatura portuale) è reperibile sul sito http://www.guardiacostiera.it/capitanerieonline/ordinanze.cfm?id=40

05/06/2015 San Benedetto del Tronto

Si rende noto che in data odierna, il Comandante del Porto di San Benedetto del Tronto C.F. (CP) Sergio LO PRESTI, ha firmato l’ordinanza (allegata) disciplinante, dal giorno 8 al 26 giugno c.a., la sicurezza della navigazione nell’ambito del porto durante i lavori di “dragaggio urgenti” affidati al motopontone “Massimo” dell’impresa “Pasqual Zemiro Srl” di Venezia.

In relazione all’attività di escavo del porto il ceto peschereccio durante un incontro dedicato, è stato informato preventivamente circa i fattori fondamentali necessari a garantire la sicurezza della navigazione in entrata ed in uscita dal porto in presenza del motopontone.

Il Comandante Lo Presti, esprime profonda soddisfazione per tali risultati,a carattere preliminare, conseguiti congiuntamente al Comune di San Benedetto del Tronto, al Provveditorato Opere Marittime e alla Regione Marche, finalizzati a migliorare la nota problematica dell’insabbiamento in corrispondenza dell’imboccatura del porto di San Benedetto del Tronto.

L’Ordinanza n. 39 del 05/06/2015 (lavori di somma urgenza riguardanti l’escavo di fondali dell’imboccatura portuale) è reperibile sul sito http://www.guardiacostiera.it/capitanerieonline/ordinanze.cfm?id=40

San Benedetto del Tronto

Immagine segnaposto

Visita dell'Arcivescovo Ordinario Militare per l'italia, S.E. Monsignor Santo Marcianò

Immagine segnaposto

4 dicembre 2019 Celebrazione Festa di Santa Barbara

Immagine segnaposto

Giornata del Mare 2019

Immagine segnaposto

Il Prefetto di Fermo in visita alla Capitaneria di Porto