GUARDIA COSTIERA
Pescavano tonno rosso, multati

MOMENTI difficili per gli amanti della pesca sportiva e del diporto. La caccia a un tonno rosso è sicuramente avvincente, ma va ricordato che le norme europee lo vietano e le conseguenze sono davvero pesanti. Ne sa qualcosa il proprietario di una imbarcazione da diporto di San Benedetto che martedì scorso ha ricevuto la visita dell’equipaggio della motovedetta CP 731, della guardia costiera di San Benedetto, impegnata in una normale attività di pattugliamento del tratto di mare ricadente nell’ambito di giurisdizione. I militari della Marina hanno sottoposto ad ispezione un’unità da diporto e durante il controllo ha trovato a bordo del natante due esemplari di tonno rosso per i quali è vietata l’attività di pesca secondo le vigenti normative comunitarie e nazionali. Per questo motivo il proprietario dell’imbarcazione è stato sanzionato con una multa di 4.000 euro e i due esemplari, dal peso complessivo di circa 80 kg. sono stati sequestrati e donati ad istituti caritatevoli. L’attività di controllo, finalizzata a prevenire e reprimere la pesca illegale del tonno rosso, proseguirà anche nel corso delle prossime settimane.

21/05/2015 San Benedetto del Tronto

GUARDIA COSTIERA
Pescavano tonno rosso, multati

MOMENTI difficili per gli amanti della pesca sportiva e del diporto. La caccia a un tonno rosso è sicuramente avvincente, ma va ricordato che le norme europee lo vietano e le conseguenze sono davvero pesanti. Ne sa qualcosa il proprietario di una imbarcazione da diporto di San Benedetto che martedì scorso ha ricevuto la visita dell’equipaggio della motovedetta CP 731, della guardia costiera di San Benedetto, impegnata in una normale attività di pattugliamento del tratto di mare ricadente nell’ambito di giurisdizione. I militari della Marina hanno sottoposto ad ispezione un’unità da diporto e durante il controllo ha trovato a bordo del natante due esemplari di tonno rosso per i quali è vietata l’attività di pesca secondo le vigenti normative comunitarie e nazionali. Per questo motivo il proprietario dell’imbarcazione è stato sanzionato con una multa di 4.000 euro e i due esemplari, dal peso complessivo di circa 80 kg. sono stati sequestrati e donati ad istituti caritatevoli. L’attività di controllo, finalizzata a prevenire e reprimere la pesca illegale del tonno rosso, proseguirà anche nel corso delle prossime settimane.

San Benedetto del Tronto

Immagine segnaposto

Visita dell'Arcivescovo Ordinario Militare per l'italia, S.E. Monsignor Santo Marcianò

Immagine segnaposto

4 dicembre 2019 Celebrazione Festa di Santa Barbara

Immagine segnaposto

Giornata del Mare 2019

Immagine segnaposto

Il Prefetto di Fermo in visita alla Capitaneria di Porto