​Da Ostia a Porto San Paolo (Sardegna) in kajak, per sostenere Amref nei progetti di salute nell'Africa più remota e i suoi Dottori Volanti. Due pluricampioni della canoa, non nuovi a questo tipo di imprese, Francesco Gambella, 41 anni, recordman di kayak estremo e Riccardo Marchesini, 51 anni, campione paralimpico di canoa, vittima di un incidente che, a 17 anni, gli è costato l'amputazione della gamba sinistra, sabato 20  giugno hanno preso il largo dalla Lega Navale di Ostia per arrivare, dopo 128 miglia in mare aperto e tre giorni di navigazione (12/14 ore di pagaiate quotidiane), a Porto San Paolo, utilizzando un surf ski (Gambella) ed una canoa polinesiana (Marchesini). Durante l’impresa i due atleti sono stati assistiti da un team medico e da una barca appoggio  “Maori” condotta da un altro esperto delle traversate “Tullio Picciolini”, presidente della Lega Navale di Ostia. «Oltre a sostenere Amref, spiega Gambella che ne è testimonial dal 2006, vogliamo far capire che non esistono barriere fisiche e mentali, se lo si vuole. Con piccoli accorgimenti, un disabile fisico può fare cose incredibili». Gambella ha già effettuato la stessa impresa nel 1994 ed oggi, dice,  abbiamo portato a termine un record finora mai tentato in mare aperto, coinvolgendo Riccardo. Marchesini, sostiene inoltre, ho iniziato a gareggiare con i normodotati , ma è soprattutto la mia esperienza di divulgatore nelle scuole che mi da forza. Questa amputazione mi ha reso un uomo migliore». La Guardia Costiera ha seguito l'evento con delle Unità Navali alla partenze ed all'arrivo, precisamente Ostia ed Olbia. Ed ha inoltre monitorato i due canoisti per tutta la durata della traversata tramite le proprie Sale Operative.

http://www.amref.it/stampaNotizia.php?numnotizia=143

http://www.vita.it/it/article/2015/06/18/in-canoa-da-ostia-alla-sardegna-sfidando-tanti-limiti/135558/

http://www.ilmessaggero.it/ROMA/CRONACA/ostia_sardegna_kajak_francesco_gambella/notizie/1421534.shtml

20/06/2015 OSTIA Eventi

​Da Ostia a Porto San Paolo (Sardegna) in kajak, per sostenere Amref nei progetti di salute nell'Africa più remota e i suoi Dottori Volanti. Due pluricampioni della canoa, non nuovi a questo tipo di imprese, Francesco Gambella, 41 anni, recordman di kayak estremo e Riccardo Marchesini, 51 anni, campione paralimpico di canoa, vittima di un incidente che, a 17 anni, gli è costato l'amputazione della gamba sinistra, sabato 20  giugno hanno preso il largo dalla Lega Navale di Ostia per arrivare, dopo 128 miglia in mare aperto e tre giorni di navigazione (12/14 ore di pagaiate quotidiane), a Porto San Paolo, utilizzando un surf ski (Gambella) ed una canoa polinesiana (Marchesini). Durante l’impresa i due atleti sono stati assistiti da un team medico e da una barca appoggio  “Maori” condotta da un altro esperto delle traversate “Tullio Picciolini”, presidente della Lega Navale di Ostia. «Oltre a sostenere Amref, spiega Gambella che ne è testimonial dal 2006, vogliamo far capire che non esistono barriere fisiche e mentali, se lo si vuole. Con piccoli accorgimenti, un disabile fisico può fare cose incredibili». Gambella ha già effettuato la stessa impresa nel 1994 ed oggi, dice,  abbiamo portato a termine un record finora mai tentato in mare aperto, coinvolgendo Riccardo. Marchesini, sostiene inoltre, ho iniziato a gareggiare con i normodotati , ma è soprattutto la mia esperienza di divulgatore nelle scuole che mi da forza. Questa amputazione mi ha reso un uomo migliore». La Guardia Costiera ha seguito l'evento con delle Unità Navali alla partenze ed all'arrivo, precisamente Ostia ed Olbia. Ed ha inoltre monitorato i due canoisti per tutta la durata della traversata tramite le proprie Sale Operative.

http://www.amref.it/stampaNotizia.php?numnotizia=143

http://www.vita.it/it/article/2015/06/18/in-canoa-da-ostia-alla-sardegna-sfidando-tanti-limiti/135558/

http://www.ilmessaggero.it/ROMA/CRONACA/ostia_sardegna_kajak_francesco_gambella/notizie/1421534.shtml

Eventi

Immagine segnaposto

Controllo sul rispetto delle norme in materia ambientale

Immagine segnaposto

Controllo sul rispetto delle norme in materia ambientale presso attività cantieristica nel Comune di Fiumicino

Immagine segnaposto

11 aprile Giornata del mare e della cultura marinara

Immagine segnaposto

La scuola naviga verso il futuro

OSTIA

Immagine segnaposto

SEQUESTRATI 46 KG DI PRODOTTI ITTICI COMMERCIALIZZATI ILLEGALMENTE

Immagine segnaposto

GIORNATA NAZIONALE DELLA SICUREZZA IN MARE

Immagine segnaposto

SEQUESTRO AREA CANALE DEI PESCATORI

Immagine segnaposto

DELFINO SPIAGGIATO