Continua serrata l'attività della Capitaneria di Porto di Roma - Guardia Costiera per la difesa del cittadino e la tutela del consumatore, con specifico riferimento alla prevenzione ed alla repressione degli illeciti e delle frodi alimentari lungo la filiera di commercializzazione dei prodotti ittici. Nella nottata tra il 24 ed il 25 settembre, una squadra di polizia marittima, ha portato a termine una operazione complessa di polizia giudiziaria presso il più grande Centro Agroalimentare della Capitale (CAR di Guidonia), effettuando numerosi controlli presso i diversi rivenditori e grossisti di prodotti ittici vari. Le attività ispettive hanno riguardato le modalità di commercializzazione e messa in vendita dei prodotti, con particolare riferimento alla conservazione, la verifica di specie sottomisura (novellame), la corretta etichettatura, la tracciabilità dei prodotti commercializzati, nonché il possesso delle autorizzazioni sanitarie al trasporto di pescato dei camion in ingresso ed uscita dal predetto centro di distribuzione. Nel corso delle attività di controllo sono state  accertate alcune infrazioni in materia di etichettatura dei prodotti ittici, tracciabilità e mancanza delle autorizzazioni sanitarie previste, elevando sanzioni amministrative a carico dei titolari degli esercizi commerciali non in regola, con il conseguente sequestro del  prodotto ittico.

25/09/2014 GUIDONIA

Continua serrata l'attività della Capitaneria di Porto di Roma - Guardia Costiera per la difesa del cittadino e la tutela del consumatore, con specifico riferimento alla prevenzione ed alla repressione degli illeciti e delle frodi alimentari lungo la filiera di commercializzazione dei prodotti ittici. Nella nottata tra il 24 ed il 25 settembre, una squadra di polizia marittima, ha portato a termine una operazione complessa di polizia giudiziaria presso il più grande Centro Agroalimentare della Capitale (CAR di Guidonia), effettuando numerosi controlli presso i diversi rivenditori e grossisti di prodotti ittici vari. Le attività ispettive hanno riguardato le modalità di commercializzazione e messa in vendita dei prodotti, con particolare riferimento alla conservazione, la verifica di specie sottomisura (novellame), la corretta etichettatura, la tracciabilità dei prodotti commercializzati, nonché il possesso delle autorizzazioni sanitarie al trasporto di pescato dei camion in ingresso ed uscita dal predetto centro di distribuzione. Nel corso delle attività di controllo sono state  accertate alcune infrazioni in materia di etichettatura dei prodotti ittici, tracciabilità e mancanza delle autorizzazioni sanitarie previste, elevando sanzioni amministrative a carico dei titolari degli esercizi commerciali non in regola, con il conseguente sequestro del  prodotto ittico.

GUIDONIA

Immagine segnaposto

BLITZ CONTRO IL COMMERCIO ILLEGALE DI DATTERI E BIANCHETTO

Immagine segnaposto

SEQUESTRO TONNO ROSSO

Immagine segnaposto

GUIDONIA OPERAZIONE TONNO ROSSO