Questa mattina è stato sottoscritto formalmente presso la sede della Capitaneria di Porto di Roma il rinnovato protocollo di intesa relativo all’anno scolastico 2019/2020, tra il Comandante del porto, Capitano di Vascello Antonio D’AMORE, ed il dirigente scolastico Massimiliano ZEMBRINO dell’istituto di istruzione superiore “ De Pinedo – Colonna” di Roma. Il citato documento programmatico, è stato rinnovato per il terzo anno consecutivo, su richiesta della ”istituzione scolastica”, in considerazione dell’esito altamente positivo riscosso durante le ultime due esperienze progettuali. Esso risulta altresì aderente, a quanto previsto dalle nuove linee guida del MIUR ai sensi della legge 30 dicembre 2018 ( c.d. legge di bilancio 2019), che come noto, ha disposto la ridenominazione dei percorsi formativi di alternanza scuola lavoro di cui al decreto 15 aprile 2005, n.77 in “percorsi per le competenza trasversali e per l’orientamento –PCTO”, rappresentando di fatto, un fattivo strumento teso a rafforzare ed arricchire ancora di più , le competenze scolastiche degli studenti a vantaggio dell’auspicata occupabilità.  Nello specifico, il nuovo ciclo formativo, prevede il coinvolgimento di 42 studenti del v° anno dell’articolazione conduzione del mezzo, opzioni  “conduzione del mezzo navale”, i quali per circa due mesi, parteciperanno attivamente alle attività sia operative sia amministrative che quotidianamente vengono svolte dai militari della guardia costiera, mettendo in gioco le proprie conoscenze, in un contesto teso a trasmettere loro i principi afferenti il rispetto delle regole del mare come patrimonio da tutelare.  Durante il percorso formativo gli studenti del Nautico saranno seguiti dai tutor della scuola e da ufficiali della Capitaneria di Porto.

 
 ​

14/02/2020 Fiumicino Eventi

Questa mattina è stato sottoscritto formalmente presso la sede della Capitaneria di Porto di Roma il rinnovato protocollo di intesa relativo all’anno scolastico 2019/2020, tra il Comandante del porto, Capitano di Vascello Antonio D’AMORE, ed il dirigente scolastico Massimiliano ZEMBRINO dell’istituto di istruzione superiore “ De Pinedo – Colonna” di Roma. Il citato documento programmatico, è stato rinnovato per il terzo anno consecutivo, su richiesta della ”istituzione scolastica”, in considerazione dell’esito altamente positivo riscosso durante le ultime due esperienze progettuali. Esso risulta altresì aderente, a quanto previsto dalle nuove linee guida del MIUR ai sensi della legge 30 dicembre 2018 ( c.d. legge di bilancio 2019), che come noto, ha disposto la ridenominazione dei percorsi formativi di alternanza scuola lavoro di cui al decreto 15 aprile 2005, n.77 in “percorsi per le competenza trasversali e per l’orientamento –PCTO”, rappresentando di fatto, un fattivo strumento teso a rafforzare ed arricchire ancora di più , le competenze scolastiche degli studenti a vantaggio dell’auspicata occupabilità.  Nello specifico, il nuovo ciclo formativo, prevede il coinvolgimento di 42 studenti del v° anno dell’articolazione conduzione del mezzo, opzioni  “conduzione del mezzo navale”, i quali per circa due mesi, parteciperanno attivamente alle attività sia operative sia amministrative che quotidianamente vengono svolte dai militari della guardia costiera, mettendo in gioco le proprie conoscenze, in un contesto teso a trasmettere loro i principi afferenti il rispetto delle regole del mare come patrimonio da tutelare.  Durante il percorso formativo gli studenti del Nautico saranno seguiti dai tutor della scuola e da ufficiali della Capitaneria di Porto.

 
 ​

Eventi

Immagine segnaposto

Domenica 8 maggio 2022 l'esordio del progetto "VELATERAPIA" il mare che cura

Immagine segnaposto

Operazione nazionale ATLANTIDE della Guardia Costiera - I numeri del Compartimento marittimo di ROMA

Immagine segnaposto

Operazione "reti fantasma" - Area marina protetta di Tor Paterno

Immagine segnaposto

Aggiornamento affondamento M/P Maria

Fiumicino

Immagine segnaposto

Operazione congiunta Guardia Costiera e Polizia Locale di Fiumicino

Immagine segnaposto

Cambio al vertice della Capitaneria di Porto di Roma: al C.V. Antonio D’AMORE succede il C.V. Giuseppe STRANO

Immagine segnaposto

Soccorso ad un natante

Immagine segnaposto

Controlli in materia ambientale