La sala operativa della Capitaneria di Porto di Roma riceveva alle ore 8.20 circa una chiamata dalla Torre di Controllo del Porto Turistico di Roma che segnalava un catamarano di 12 metri in difficoltà poco a Sud dell'imboccatura del Porto.

Prontamente interveniva la motovedetta CP 834 della Capitaneria di porto di Roma, comandata dal 2° Capo Scelto Np Vincenzo TIZZANO, constatando  l'avaria del motore destro e lo stato di semi affondamento del catamarano, con tre persone a bordo (due uomini e una donna di origine brasiliana). Immediatamente, venivano trasbordati i tre naufraghi sulla motovedetta, in condizioni di vento molto forte da nord ovest e di mare con un'altezza d' onda di oltre un metro e mezzo.

Il personale della Capitaneria di Porto di Roma intervenuto riportava a terra i tre malcapitati per affidarli alle cure del personale medico del 118.

L'unità risulta al momento semi affondata di fronte al litorale di Ostia e la Capitaneria di porto di Roma, oltre ad aver avviato un inchiesta per determinare le cause dell'incidente ha subito diffidato i proprietari per la rimozione dello scafo.

 

Fiumicino, 02.01.2018

03/01/2018 Roma Fiumicino Eventi

La sala operativa della Capitaneria di Porto di Roma riceveva alle ore 8.20 circa una chiamata dalla Torre di Controllo del Porto Turistico di Roma che segnalava un catamarano di 12 metri in difficoltà poco a Sud dell'imboccatura del Porto.

Prontamente interveniva la motovedetta CP 834 della Capitaneria di porto di Roma, comandata dal 2° Capo Scelto Np Vincenzo TIZZANO, constatando  l'avaria del motore destro e lo stato di semi affondamento del catamarano, con tre persone a bordo (due uomini e una donna di origine brasiliana). Immediatamente, venivano trasbordati i tre naufraghi sulla motovedetta, in condizioni di vento molto forte da nord ovest e di mare con un'altezza d' onda di oltre un metro e mezzo.

Il personale della Capitaneria di Porto di Roma intervenuto riportava a terra i tre malcapitati per affidarli alle cure del personale medico del 118.

L'unità risulta al momento semi affondata di fronte al litorale di Ostia e la Capitaneria di porto di Roma, oltre ad aver avviato un inchiesta per determinare le cause dell'incidente ha subito diffidato i proprietari per la rimozione dello scafo.

 

Fiumicino, 02.01.2018

Eventi

Immagine segnaposto

Domenica 8 maggio 2022 l'esordio del progetto "VELATERAPIA" il mare che cura

Immagine segnaposto

Operazione nazionale ATLANTIDE della Guardia Costiera - I numeri del Compartimento marittimo di ROMA

Immagine segnaposto

Operazione "reti fantasma" - Area marina protetta di Tor Paterno

Immagine segnaposto

Aggiornamento affondamento M/P Maria

Roma Fiumicino

Immagine segnaposto

Operazione nazionale ATLANTIDE della Guardia Costiera - I numeri del Compartimento marittimo di ROMA

Immagine segnaposto

Visita di commiato alla Capitaneria di Porto di Roma del Direttore Marittimo del Lazio

Immagine segnaposto

Duro colpo inferto alla pesca di frodo: sequestrate reti, barca, pescato ed elevate sanzioni per diverse migliaia di euro

Immagine segnaposto

NUOVO COLPO INFERTO ALLA PESCA DI FRODO