Le origini dell’U.C.G. di Roccella Ionica hanno inizio nell’anno 1997 come Delegazione di spiaggia. Le esigenze e la competenza territoriali fanno si che a distanza di due anni, con D.P.R.  del 17 maggio 1999 n. 171, l’ufficio è elevato ad Ufficio Circondariale Marittimo.
DSCF2105.JPG
Immagine.jpg

Da allora Circomare Roccella Ionica ha operato con i suoi uomini su di un litorale di costa lungo 70 km, lungo i quali si affacciano 19 comuni rivieraschi. Circomare Roccella Ionica disciplina le attività all’interno di un porto dove trovano ricovero in pianta stabile circa venti pescherecci ed ha la capacità ricettiva di ulteriori 450 posti barca destinati al diporto, quasi del tutto occupati nella stagione estiva.



Grazie all’ausilio dei mezzi navali a disposizione, l’U.C.G. di Roccella Ionica, continua a pattugliare lo specchio di mare di competenza prestando assistenza e soccorso a numerosi diportisti, nonché a migliaia di migranti che nel corso degli anni hanno toccato le coste della Locride, in cerca di una nuova vita.
Immagine4.jpg