clicca qui per le linee guida MIT per il trasporto nautico e la balneazione per la "Fase 2bis" del 17.05.2020

Con il Decreto Legge 17 marzo 2020, n. 18, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 70 del 17 marzo 2020 (c.d. “Cura Italia”), è stata disposta, tra l’altro, la sospensione dei termini dei procedimenti amministrativi pendenti alla data del 23 febbraio 2020 o iniziati successivamente a tale data.

L’art. 103, co. 1, del citato Decreto-Legge prevede che “Ai fini del computo dei termini ordinatori o perentori, propedeutici, endoprocedimentali, finali ed esecutivi, relativi allo svolgimento di procedimenti amministrativi su istanza di parte o d’ufficio, pendenti alla data del 23 febbraio 2020 o iniziati successivamente a tale data, non si tiene conto del periodo compreso tra la medesima data e quella del 15 aprile 2020. Le pubbliche amministrazioni adottano ogni misura organizzativa idonea ad assicurare comunque la ragionevole durata e la celere conclusione dei procedimenti, con priorità per quelli da considerare urgenti, anche sulla base di motivate istanze degli interessati. Sono prorogati o differiti, per il tempo corrispondente, i termini di formazione della volontà conclusiva dell’amministrazione nelle forme del silenzio significativo previste dall’ordinamento.

La disposizione si applica anche ai procedimenti amministrativi o alle fasi di procedimenti amministrativi di competenza della Capitaneria di porto di Rimini, i cui termini sono pertanto sospesi ex lege dal 23 febbraio al 15 maggio 2020, termine così determinato con Decreto-Legge 8 aprile 2020 n. 23. Questo Ufficio, in linea con la citata previsione, si è dotato di misure organizzative in grado di assicurare che siano comunque salvaguardati i principi di efficienza, efficacia e ragionevole durata dei procedimenti amministrativi, con particolare riguardo a quelli che presentano carattere d’urgenza, anche a tutela dei diritti degli interessati.

Clicca qui per visualizzare il testo del Decreto "Cura Italia", con le modificazioni apportate in sede di conversione dalla Legge 24 aprile 2020, n. 27 - Clicca qui per visualizzare l'art. 37 del D.L. 23/2020 (convertito senza modifiche - Legge 5 giugno 2020, n. 40)

Contestualmente, l’art. 103, comma 2 del medesimo decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18, a seguito delle modifiche apportate dalla legge di conversione 24 aprile 2020, n. 27 ha previsto che "Tutti i certificati, attestati, permessi, concessioni, autorizzazioni e atti abilitativi comunque denominati, [...] in scadenza tra il 31 gennaio 2020 e il 31 luglio 2020, conservano la loro validità per i novanta giorni successivi alla dichiarazione di cessazione dello stato di emergenza ". 

La legge di conversione ha altresì introdotto l'art. 103-bis, specificamente dedicato a "Proroga della scadenza delle certificazioni e dei collaudi dei motopescherecci", per cui "Tutte le certificazioni e i collaudi dei motopescherecci adibiti alla pesca professionale nonché delle unità di cui al decreto del Presidente della Repubblica 8 novembre 1991, n. 435, rilasciati dalle Amministrazioni statali e dagli organismi riconosciuti, in scadenza in data successiva al 30 gennaio 2020 e fino alla data del 30 settembre 2020, sono prorogati al 31 dicembre 2020;
a decorrere dalla data di entrata in vigore del presente decreto e fino alla data del 31 agosto 2020, in deroga all'articolo 328 del codice della navigazione, tutti i contratti di arruolamento dei membri dell'equipaggio o del personale dei servizi ausiliari di bordo vengono stipulati dal comandante della nave ovvero dall'armatore o da un suo procuratore nelle forme di cui all'articolo 329 del codice della navigazione, fermo restando l'obbligo di procedere alle annotazioni ed alle convalide previste dall'articolo 357, comma 3, del regolamento per l'esecuzione del codice della navigazione (Navigazione marittima), di cui al decreto del Presidente della Repubblica 15 febbraio 1952, n. 328 ".

NOVITA'

L’art. 10 del decreto legge 22 aprile 2021, n. 52, ha modificato l'articolo 1, comma 1, del decreto-legge 25 marzo 2020, n. 19, convertito, con modificazioni, dalla legge 22 maggio 2020, n. 35, prorogando il termine dello stato di emergenza alla data del 31 luglio 2021.
Per quanto sopra, in ragione della nuova applicazione che occorre dare alle disposizioni di cui all’art. 103, commi 2 e 2 sexies, del decreto legge n. 18 del 2020, convertito con modificazioni dalla legge n. 27 del 2020, che di seguito, per pronto riscontro, si riportano:
co. 2. Tutti i certificati, attestati, permessi, concessioni, autorizzazioni e atti abilitativi comunque denominati, (…omissis…), in scadenza tra il 31 gennaio 2020 e la data della dichiarazione di cessazione dello stato di emergenza epidemiologica da COVID-19, conservano la loro validità per i novanta giorni successivi alla dichiarazione di cessazione dello stato di emergenza.”;
co. 2-sexies. Tutti i certificati, attestati, permessi, concessioni, autorizzazioni e atti abilitativi comunque denominati, di cui al comma 2, scaduti tra il 1° agosto 2020 e la data di entrata in vigore della legge di conversione del decreto-legge 7 ottobre 2020, n. 125, e che non sono stati rinnovati, si intendono validi e sono soggetti alla disciplina di cui al medesimo comma 2”;
tutti i certificati, attestati, permessi, concessioni, autorizzazioni e atti abilitativi comunque denominati rilasciati da questa Capitaneria di porto ed in scadenza tra il 31 gennaio 2020 e il 31 luglio 2021 conservano la loro validità per i novanta giorni successivi alla dichiarazione della cessazione dello stato di emergenza e dunque, al momento, fino al 29 ottobre 2021.

Si rappresenta, viceversa, che il disposto dell’art. 104 dello stesso decreto legge n. 18 del 2020, come convertito, ai sensi del quale “la validità ad ogni effetto dei documenti di riconoscimento e di identità …(omissis)…, rilasciati da amministrazioni pubbliche, con scadenza dal 31 gennaio 2020” è stato innovato con D.L. 30 aprile 2021 n. 56 con proroga al 30 settembre 2021.
Ai fini di quello che qui rileva, tuttavia, ed a similitudine di quanto applicato per le patenti di guida (cfr. circolare ministeriale prot. n. 14282 del 27.04.2021), deve tenersi in considerazione che la patente nautica è innanzitutto un documento di abilitazione che poi - in quanto munito di fotografia del titolare, rilasciato su supporto fisico da una pubblica amministrazione italiana ed atto a consentire l'identificazione personale del titolare - soddisfa anche i requisiti per essere qualificata documento di riconoscimento, ai sensi e per gli effetti dell’art. 1, co. 1, lett. c) del DPR n. 445 del 2000. Pertanto pare opportuno tenere distinti i due profili, ai fini dell’applicazione delle disposizioni di cui agli articoli 103, comma 2 e 2 sexies, e 104 del più volte citato decreto legge n. 18 del 2020, come convertito, e successive modificazioni, stante anche la disciplina di maggior favore accordata alla proroga delle abilitazioni. Pertanto, coordinando le due disposizioni vigenti:
PATENTI NAUTICHE
  • ai fini della navigazione in ambito nazionale, la validità delle patenti nautiche quali titoli abilitativi alla condotta delle unità da diporto, con scadenza compresa tra il 31 gennaio 2020 ed il 31 luglio 2021, è prorogata fino al 29 ottobre 2021;
  • per le finalità proprie dei documenti di riconoscimento, la validità delle patenti nautiche, con scadenza compresa dal 31 gennaio 2020 è prorogata fino al 30 settembre 2021.

clicca qui per le linee guida MIT per il trasporto nautico e la balneazione per la "Fase 2bis" del 17.05.2020

CIRCOLARI CONTENENTI DISPOSIZIONI VOLTE A FRONTEGGIARE L'EMERGENZA EPIDEMIOLOGICA DA COVID-19
​MATERIA​ARGOMENTO​Testo della circolare
​GENTE DI MARE ​ ​Proroga scadenza attestati di addestramento per il corso “Istruzione e addestramento per il personale in servizio su navi passeggeri” (D.D. 15 febbraio 2016) ​​Clicca qui
Proroga termini per l’effettuazione aggiornamenti corsi in materia di “Maritime Security”​​Clicca qui
Proroga scadenza Certificati di addestramento per corsi STCW​​Clicca qui
Addestramento specifico e familiarizzazione con il sistema ECDIS di bordo Clicca qui​
Rinnovo dei certificati di competenza per i marittimi iscritti nelle matricole della Gente di Mare

​Clicca qui

Clicca qui per il seguito

​Proroga certificati: First Aid e Medical Care - visita biennale - visita preventiva di imbarco all'estero Clicca qui​
Ultima proroga visita biennale
Nota 23/03/2021 F.A.-M.C.
Durata massima del servizio reso a bordo dal personale navigante Clicca qui​ per la circ. NDS 17/2020
Clicca qui per la circ. NDS 35/2020
Clicca qui per la circ. NDS 44/2020
Proroga Certificato medico per i sommozzatori in servizio locale Clicca qui​
Decreto 21 aprile 2010 – “Istruzione, addestramento e certificazione del personale imbarcato su navi veloci HSC” Clicca qui​
​Centri di addestramento per il personale marittimoClicca qui​
Riconoscimento dei certificati di cui alla Regola I/10 STCW ’78 come emendata (Endorsement)
Clicca qui​
Proroga della scadenza dal 31/12/2020 alla data di sbarco
  • Certificati di Competenza (CoC)
  • Istruzione e Addestramenti Navi Passeggeri
  • Ship Security Officer (SSO)
  • Endorsement dei Certificati di Competenza per i marittimi stranieri
  • Certificati di Addestramento M.A.M.S., M.A.B.E.V., Antincendio di Base e Avanzato, Sopravvivenza e Salvataggio 
Clicca qui​
​SICUREZZA DELLA NAVIGAZIONE ​ ​Proroga dei certificati di sicurezza del naviglio nazionale ​​Clicca qui
Convenzioni internazionali di competenza MATTM (Marpol 73/78, BWMC, Antifouling system) - Estensione validità certificati

Clicca qui

Clicca qui per il seguito​

Clicca qui per la nota del 23.02.2021

Collaudi e ispezioni sugli apparati radioelettrici a bordo delle naviClicca qui​
Proroga dei certificati di sicurezza del naviglio nazionale rientrante nel campo di applicazione del D.P.R. 8 novembre 1991, n. 435
Proroga da considerarsi scaduta al 31.12.2020 (vedasi circolare "seguito")
​Clicca qui
Clicca qui per il seguito
Coronavirus (nCov-2019) – Visite ed ispezioni alle navi ​Clicca qui
​DIPORTO​Certificati di sicurezza delle unità da diporto ​Clicca qui
Chiarimenti nel settore della nautica da diportoClicca qui
​Emergenza COVID-19. Chiarimenti su rinvio scadenze certificati di sicurezza Clicca qui​
Sorveglianza sanitaria su imbarcazioni da diporto

Clicca qui

Clicca qui per il fac-simile di dichiarazione​

​Proroga della validità delle patenti nautiche​Clicca qui
Ingresso nel territorio nazionale dalla Repubblica di Croazia - Misure di contenimento dell'epidemia da COVID-19
Clicca qui
Regione Emilia Romagna - Informazioni per passeggeri in arrivo da Croazia, Grecia, Malta e Spagna - Obbligo di registrazione sul sito https://www.regione.emilia-romagna.it/coronavirus
Clicca qui
per visualizzare l'avviso integrale con tutte le informazioni​
Proroga della validità delle patenti nautiche al 31.12.2020
N.B.: Tale termine è stato trasposto al 30 aprile 2021 per effetto dell'art. 1, comma 4-quater della Legge 27 novembre 2020, n. 159
Clicca qui​