La moglie lo aspetta invano: trovato morto in mare dentro una barca
"Era uscito nel tardo pomeriggio di lunedì con la sua imbarcazione dal Logonovo verso Porto Garibaldi dove lo attendeva la moglie. Ma non è giunto a destinazione. E' stato trovato al largo di Casal Borsetti il corpo senza di vita di un 55enne di Codigoro. A dare l'allarme la donna che lo ha aspettato inutilmente per qualche tempo. Per tutta la notte sono proseguite le ricerche coordinate dalla Capitaneria di Porto di Ravenna e con l'ausilio di un elicottero dell'Aeronautica militare.

Alle prime luci dell'alba di martedì si sono nuovamente attivate per le ricerche le motovedette da Porto Garibaldi ed allertati i vigili del fuoco compagnia sommozzatori di Bologna. Alle 8.15 il corpo del 55enne è stato trovato a bordo della barca al largo di Casal Borsetti da alcuni pescatori usciti per lavoro. Da un primo esame l'uomo sarebbe deceduto a causa di un infarto.

 

 

 

01/04/2015 Ravenna

La moglie lo aspetta invano: trovato morto in mare dentro una barca
"Era uscito nel tardo pomeriggio di lunedì con la sua imbarcazione dal Logonovo verso Porto Garibaldi dove lo attendeva la moglie. Ma non è giunto a destinazione. E' stato trovato al largo di Casal Borsetti il corpo senza di vita di un 55enne di Codigoro. A dare l'allarme la donna che lo ha aspettato inutilmente per qualche tempo. Per tutta la notte sono proseguite le ricerche coordinate dalla Capitaneria di Porto di Ravenna e con l'ausilio di un elicottero dell'Aeronautica militare.

Alle prime luci dell'alba di martedì si sono nuovamente attivate per le ricerche le motovedette da Porto Garibaldi ed allertati i vigili del fuoco compagnia sommozzatori di Bologna. Alle 8.15 il corpo del 55enne è stato trovato a bordo della barca al largo di Casal Borsetti da alcuni pescatori usciti per lavoro. Da un primo esame l'uomo sarebbe deceduto a causa di un infarto.

 

 

 

Ravenna

Immagine segnaposto

Esercitazione di ricerca e soccorso in mare e antinquinamento “Airsubsarex”, coordinata dalla Direzione Marittima

Immagine segnaposto

Pesca non consentita in porto: sanzione amministrativa da 1000 a 3000 euro e sequestro dell’attrezzatura a carico del contravventore.

Immagine segnaposto

Porto di Ravenna: Nave da passeggeri rompe i cavi di ormeggio a causa del forte maltempo: tempestivo intervento della Capitaneria di porto – Guardia Costiera e dei Servizi tecnico-nautici.

Immagine segnaposto

Porto di Ravenna: istituzione di uno schema di separazione del traffico navale e di aree regolamentate di ancoraggio nella zona di mare antistante l’imboccatura del porto di Ravenna