L'ammiraglio Giorgio Lazio in visita alla sede della Direzione Marittima.
Accompagnato dal Direttore Marittimo dell'Emilia Romagna e Comandante della Capitaneria di porto Pietro RUBERTO, LAZIO ha visitato i locali del pregiato edificio di inizio '900 che ospitano da pochi mesi la sede della Direzione Marittima dell'Emilia Romagna

L'Ammiraglio di Divisione Giorgio LAZIO, comandante in capo del Comando Marittimo Nord con sede a La Spezia, ha fatto visita mercoledì alla Direzione Marittima dell'Emilia Romagna ubicata nella darsena cittadina di Ravenna. Accompagnato dal direttore marittimo dell'Emilia Romagna e comandante della Capitaneria di porto Pietro Ruberto, Lazio ha visitato i locali del pregiato edificio di inizio '900 che ospitano da pochi mesi la sede della Direzione Marittima dell'Emilia Romagna, la quale, ricordiamolo, rappresenta la Direzione regionale dell'amministrazione marittima, anello di congiunzione tra il centro e la periferia, da sempre in costante e proficuo rapporto con tutte le altre amministrazioni che sono , in diversi modi, coinvolte nella portualità, nei rapporti con il demanio marittimo ed anche la pesca.

Nel corso della giornata, dopo il consueto saluto di rito rivolto al personale della Guardia Costiera di Ravenna, Lazio ha poi continuato la sua visita nell'edificio che dal 1862 ospita il faro di Marina di Ravenna ricevuto dal personale farista e, successivamente presso la sede e sala operativa del Gruppo Ormeggiatori di Marina di Ravenna, ricevuto dal Capo Gruppo Mauro Samaritani. Al termine degli incontri, l'alto Ufficiale ha espresso il suo "compiacimento per l'edificio che ospita il faro e importanza prioritaria che lo stesso assume per la sicurezza dell'ingresso in porto  nonché, e soprattutto, per la professionalità degli Ormeggiatori", evidenziando il loro "concreto apporto nell' ambito operativo delle aree portuali", richiamando in tal mondo "l'evidenza sulla polifunzionalità del Porto di Ravenna e l'importanza strategica del medesimo anche  in funzione dello sviluppo e l' incremento dei traffici marittimi come polo di primaria valenza per il nord Adriatico".

"Oggi la Marina Militare e il Comando Marittimo Nord testimoniano nuovamente lo stretto legame che li unisce alla Capitaneria di porto di Ravenna,  a dimostrazione dell'impegno, del quotidiano entusiasmo e l'abnegazione che tutto il personale della 2Guardia Costiera esprime nel servizio", ha commentato l'ammiraglio Lazio, ringraziando così il personale militare per la calorosa accoglienza. La visita dell'ammiraglio Lazio qui fra noi a Ravenna - rende noto il direttore marittimo Ruberto - è testimonianza concreta dello spirito di stretta collaborazione tra la Marina Militare e la Guardia Costiera/Capitaneria di Porto, con particolare riferimento all'importanza che il Corpo delle Capitanerie di porto riveste  nel tessuto dell'economia marittima ravennate e del ruolo di interfaccia svolto da essa e dai suoi uomini a costante  e sicura presenza a garanzia della legalità per la quotidiana tutela del cittadino".

FONTE: http://www.ravennatoday.it/cronaca/l-ammiraglio-giorgio-lazio-in-visita-alla-sede-della-direzione-marittima.html

21/02/2018 Ravenna

L'ammiraglio Giorgio Lazio in visita alla sede della Direzione Marittima.
Accompagnato dal Direttore Marittimo dell'Emilia Romagna e Comandante della Capitaneria di porto Pietro RUBERTO, LAZIO ha visitato i locali del pregiato edificio di inizio '900 che ospitano da pochi mesi la sede della Direzione Marittima dell'Emilia Romagna

L'Ammiraglio di Divisione Giorgio LAZIO, comandante in capo del Comando Marittimo Nord con sede a La Spezia, ha fatto visita mercoledì alla Direzione Marittima dell'Emilia Romagna ubicata nella darsena cittadina di Ravenna. Accompagnato dal direttore marittimo dell'Emilia Romagna e comandante della Capitaneria di porto Pietro Ruberto, Lazio ha visitato i locali del pregiato edificio di inizio '900 che ospitano da pochi mesi la sede della Direzione Marittima dell'Emilia Romagna, la quale, ricordiamolo, rappresenta la Direzione regionale dell'amministrazione marittima, anello di congiunzione tra il centro e la periferia, da sempre in costante e proficuo rapporto con tutte le altre amministrazioni che sono , in diversi modi, coinvolte nella portualità, nei rapporti con il demanio marittimo ed anche la pesca.

Nel corso della giornata, dopo il consueto saluto di rito rivolto al personale della Guardia Costiera di Ravenna, Lazio ha poi continuato la sua visita nell'edificio che dal 1862 ospita il faro di Marina di Ravenna ricevuto dal personale farista e, successivamente presso la sede e sala operativa del Gruppo Ormeggiatori di Marina di Ravenna, ricevuto dal Capo Gruppo Mauro Samaritani. Al termine degli incontri, l'alto Ufficiale ha espresso il suo "compiacimento per l'edificio che ospita il faro e importanza prioritaria che lo stesso assume per la sicurezza dell'ingresso in porto  nonché, e soprattutto, per la professionalità degli Ormeggiatori", evidenziando il loro "concreto apporto nell' ambito operativo delle aree portuali", richiamando in tal mondo "l'evidenza sulla polifunzionalità del Porto di Ravenna e l'importanza strategica del medesimo anche  in funzione dello sviluppo e l' incremento dei traffici marittimi come polo di primaria valenza per il nord Adriatico".

"Oggi la Marina Militare e il Comando Marittimo Nord testimoniano nuovamente lo stretto legame che li unisce alla Capitaneria di porto di Ravenna,  a dimostrazione dell'impegno, del quotidiano entusiasmo e l'abnegazione che tutto il personale della 2Guardia Costiera esprime nel servizio", ha commentato l'ammiraglio Lazio, ringraziando così il personale militare per la calorosa accoglienza. La visita dell'ammiraglio Lazio qui fra noi a Ravenna - rende noto il direttore marittimo Ruberto - è testimonianza concreta dello spirito di stretta collaborazione tra la Marina Militare e la Guardia Costiera/Capitaneria di Porto, con particolare riferimento all'importanza che il Corpo delle Capitanerie di porto riveste  nel tessuto dell'economia marittima ravennate e del ruolo di interfaccia svolto da essa e dai suoi uomini a costante  e sicura presenza a garanzia della legalità per la quotidiana tutela del cittadino".

FONTE: http://www.ravennatoday.it/cronaca/l-ammiraglio-giorgio-lazio-in-visita-alla-sede-della-direzione-marittima.html

Ravenna

Immagine segnaposto

Esercitazione di ricerca e soccorso in mare e antinquinamento “Airsubsarex”, coordinata dalla Direzione Marittima

Immagine segnaposto

Pesca non consentita in porto: sanzione amministrativa da 1000 a 3000 euro e sequestro dell’attrezzatura a carico del contravventore.

Immagine segnaposto

Porto di Ravenna: Nave da passeggeri rompe i cavi di ormeggio a causa del forte maltempo: tempestivo intervento della Capitaneria di porto – Guardia Costiera e dei Servizi tecnico-nautici.

Immagine segnaposto

Porto di Ravenna: istituzione di uno schema di separazione del traffico navale e di aree regolamentate di ancoraggio nella zona di mare antistante l’imboccatura del porto di Ravenna