Il Capitano di Vascello Pietro Ruberto, Direttore marittimo della Regione Emilia Romagna e Comandante della Capitaneria di Porto, ha visitato stamane, assieme al Comandante in seconda Giambattista Ponzetto e al Capo della segreteria Fabrizio Scaligina, le strutture di Sapir e TCR.

Il Comandante è stato accompagnato dai Presidenti di Sapir e TCR, Riccardo Sabadini e Giannantonio Mingozzi, nella visita dei terminal, a bordo di minibus, e successivamente degli uffici. Qui il Comandante ha incontrato una rappresentanza del personale del Gruppo, cui ha rivolto un apprezzato saluto. Il Presidente Sabadini ha rimarcato il ruolo essenziale svolto dalla Capitaneria nel garantire l'ordinato svolgimento delle operazioni di accesso al porto, e ha espresso il proprio compiacimento per i miglioramenti intervenuti, grazie allo sviluppo delle procedure di sdoganamento in mare, nella tempistica delle operazioni di sbarco.

Sabadini e Ruberto hanno condiviso che, con l'avvio del progetto di hub portuale, sarà indispensabile un costante confronto tra terminalisti e Capitaneria in relazione alle tipologie di navi che, col procedere del progetto, potranno accedere al Canale. L'incontro di oggi è quindi destinato a proficui sviluppi, nel comune interesse di favorire il traffico merci nel porto, ma solo nel rispetto di tutte le normative e procedure di sicurezza.

 

Fonte: http://www.ravennanotizie.it/articoli/2017/12/07/il-comandante-della-capitaneria-di-porto-di-ravenna-pietro-ruberto-in-visita-al-gruppo-sapir.html

07/12/2017 Ravenna

Il Capitano di Vascello Pietro Ruberto, Direttore marittimo della Regione Emilia Romagna e Comandante della Capitaneria di Porto, ha visitato stamane, assieme al Comandante in seconda Giambattista Ponzetto e al Capo della segreteria Fabrizio Scaligina, le strutture di Sapir e TCR.

Il Comandante è stato accompagnato dai Presidenti di Sapir e TCR, Riccardo Sabadini e Giannantonio Mingozzi, nella visita dei terminal, a bordo di minibus, e successivamente degli uffici. Qui il Comandante ha incontrato una rappresentanza del personale del Gruppo, cui ha rivolto un apprezzato saluto. Il Presidente Sabadini ha rimarcato il ruolo essenziale svolto dalla Capitaneria nel garantire l'ordinato svolgimento delle operazioni di accesso al porto, e ha espresso il proprio compiacimento per i miglioramenti intervenuti, grazie allo sviluppo delle procedure di sdoganamento in mare, nella tempistica delle operazioni di sbarco.

Sabadini e Ruberto hanno condiviso che, con l'avvio del progetto di hub portuale, sarà indispensabile un costante confronto tra terminalisti e Capitaneria in relazione alle tipologie di navi che, col procedere del progetto, potranno accedere al Canale. L'incontro di oggi è quindi destinato a proficui sviluppi, nel comune interesse di favorire il traffico merci nel porto, ma solo nel rispetto di tutte le normative e procedure di sicurezza.

 

Fonte: http://www.ravennanotizie.it/articoli/2017/12/07/il-comandante-della-capitaneria-di-porto-di-ravenna-pietro-ruberto-in-visita-al-gruppo-sapir.html

Ravenna

Immagine segnaposto

Passeggero infortunato su nave da crociera, interviene la Guardia Costiera di Ravenna e il personale medico del 118.

Immagine segnaposto

Guardia Costiera e Cestha: rilasciata in mare la tartaruga marina “Moby Dick”

Immagine segnaposto

Il Sindaco Massimo Medri ha incontrato i militari della Guardia costiera di Cervia.

Immagine segnaposto

Accordo operativo tra la Guardia Costiera e i Vigili del Fuoco dell’Emilia-Romagna