​FONTE: RAVENNATODAY

ALTRE FONTI: RavennaWebTV


Molto intenso il programma della visita, prima di essere ricevuto nella sede storica di via Antico Squero, lo stesso alto ufficiale si è recato in Municipio

ll Comandante generale del Corpo delle Capitanerie di Porto – Guardia Costiera, l'ammiraglio ispettore capo Giovanni Pettorino, è stato accolto dal direttore marittimo dell’Emilia Romagna e comandante del porto di Ravenna, Capitano di Vascello Pietro Ruberto per una visita alla direzione marittima incontrando il personale militare e civile del Comando territoriale e degli Uffici dipendenti nonché personale in quiescenza. Molto intenso il programma della visita, prima di essere ricevuto nella sede storica di via Antico Squero, lo stesso alto ufficiale si è recato in Municipio per un incontro istituzionale col sindaco Michele De Pascale. 

Il primo cittadino ha manifestato il "vivo apprezzamento per il lodevole lavoro svolto dal Corpo a livello nazionale", non mancando di sottolineare "la professionalità e l’impegno a livello territoriale del personale della Guardia Costiera quale punto di sicuro riferimento per le attività marittime e portuali". Pettorino si è diretto al Comando marittimo in darsena di città. Dopo la visita ai locali che ospitano la sede storica della Direzione Marittima dell’Emilia Romagna, il comandante generale ha lasciato la sede di via Antico Squero per recarsi in quella di Porto Corsini.

Nel corso dell’assemblea, Pettorino, dopo aver illustrato quelle che sono le attività e le prospettive future, ha voluto ringraziare tutto il personale in forza ai Comandi territoriali dell’Emilia Romagna per l’attività quotidianamente svolta in una realtà tanto bella quanto complessa, quale quella emiliano romagnola, tanto più con riferimento ai futuri sviluppi della verace e vitale realtà ravennate.
Successivamente, è salito a bordo della motovedetta CP 274 per una navigazione lungo il canale Candiano e relativo litorale di giurisdizione, nel corso del quale sono stati illustrati i principali aspetti e tematiche del porto ravennate.


29/03/2019 Ravenna

​FONTE: RAVENNATODAY

ALTRE FONTI: RavennaWebTV


Molto intenso il programma della visita, prima di essere ricevuto nella sede storica di via Antico Squero, lo stesso alto ufficiale si è recato in Municipio

ll Comandante generale del Corpo delle Capitanerie di Porto – Guardia Costiera, l'ammiraglio ispettore capo Giovanni Pettorino, è stato accolto dal direttore marittimo dell’Emilia Romagna e comandante del porto di Ravenna, Capitano di Vascello Pietro Ruberto per una visita alla direzione marittima incontrando il personale militare e civile del Comando territoriale e degli Uffici dipendenti nonché personale in quiescenza. Molto intenso il programma della visita, prima di essere ricevuto nella sede storica di via Antico Squero, lo stesso alto ufficiale si è recato in Municipio per un incontro istituzionale col sindaco Michele De Pascale. 

Il primo cittadino ha manifestato il "vivo apprezzamento per il lodevole lavoro svolto dal Corpo a livello nazionale", non mancando di sottolineare "la professionalità e l’impegno a livello territoriale del personale della Guardia Costiera quale punto di sicuro riferimento per le attività marittime e portuali". Pettorino si è diretto al Comando marittimo in darsena di città. Dopo la visita ai locali che ospitano la sede storica della Direzione Marittima dell’Emilia Romagna, il comandante generale ha lasciato la sede di via Antico Squero per recarsi in quella di Porto Corsini.

Nel corso dell’assemblea, Pettorino, dopo aver illustrato quelle che sono le attività e le prospettive future, ha voluto ringraziare tutto il personale in forza ai Comandi territoriali dell’Emilia Romagna per l’attività quotidianamente svolta in una realtà tanto bella quanto complessa, quale quella emiliano romagnola, tanto più con riferimento ai futuri sviluppi della verace e vitale realtà ravennate.
Successivamente, è salito a bordo della motovedetta CP 274 per una navigazione lungo il canale Candiano e relativo litorale di giurisdizione, nel corso del quale sono stati illustrati i principali aspetti e tematiche del porto ravennate.


Ravenna

Immagine segnaposto

Passeggero infortunato su nave da crociera, interviene la Guardia Costiera di Ravenna e il personale medico del 118.

Immagine segnaposto

Guardia Costiera e Cestha: rilasciata in mare la tartaruga marina “Moby Dick”

Immagine segnaposto

Il Sindaco Massimo Medri ha incontrato i militari della Guardia costiera di Cervia.

Immagine segnaposto

Accordo operativo tra la Guardia Costiera e i Vigili del Fuoco dell’Emilia-Romagna