​WEB: Ravenna WebTV - Ravennanotizie.it - la Cronaca di Ravenna - Ravenna Today 

In occasione della manifestazione aerea "Valore Tricolore – Air Show 2022", che si terrà a Punta Marina Terme (RA) nei giorni 16 e 19 giugno, la Capitaneria di porto – Guardia Costiera di Ravenna ha emanato un'ordinanza a tutela della sicurezza della navigazione e della vita umana in mare.

L'ordinanza n.77 del 15/06/2022, pubblicata sul sito istituzionale www.guardiacostiera.it/ravenna, vieta la navigazione, l'ancoraggio, la sosta, la pesca ed ogni altra attività di superficie e subacquea connessa ai pubblici usi del mare all'interno dell'area marittima di forma rettangolare, avente dimensioni 4 per 2 chilometri ed antistante il litorale di Punta Marina Terme, che sarà interessata dal sorvolo dei velivoli partecipanti alla manifestazione.

Il divieto è previsto sia per le prove del 16 giugno, che per la manifestazione del 19 giugno, dalle ore 14.30 alle ore 19, e comunque sino al termine delle esigenze. In questi periodi, le unità navali in transito, a prescindere da tipologia e dimensioni, dovranno tenersi ad almeno 200 metri di distanza dallo specchio acqueo interdetto, diminuendo la velocità, e dovranno prestare ascolto radio sul canale 16 VHF marino attenendosi ad eventuali indicazioni da parte dei mezzi della Guardia Costiera e delle forze di Polizia.

A vigilare sul rispetto dell'ordinanza saranno preposte le unità navali della Capitaneria di porto – Guardia Costiera di Ravenna e del Reparto Operativo Aeronavale della Guardia di Finanza di Rimini, che hanno definito un piano coordinato con impiego di motovedette d'altura e costiere, oltre che di battelli pneumatici, a presidio dell'intero perimetro dell'area marittima interdetta. In caso di infrazioni, il contravventore rischia sanzioni ai sensi del codice della nautica da diporto e del codice della navigazione, salvo più gravi reati.

Per maggior sicurezza, sulle unità navali verranno imbarcati anche sommozzatori del 1^ Gruppo operatori subacquei della Guardia Costiera, con base a San Benedetto del Tronto, e della Guardia di Finanza.

L'assetto complessivo a mare sarà completato dalle unità di pronto impiego (due battelli pneumatici ed una moto d'acqua) schierate a cura degli organizzatori della manifestazione, con a bordo personale medico, sommozzatori e soccorritori acquatici in grado di intervenire nell'immediatezza in caso di emergenza a mare.


15/06/2022 Ravenna Eventi

​WEB: Ravenna WebTV - Ravennanotizie.it - la Cronaca di Ravenna - Ravenna Today 

In occasione della manifestazione aerea "Valore Tricolore – Air Show 2022", che si terrà a Punta Marina Terme (RA) nei giorni 16 e 19 giugno, la Capitaneria di porto – Guardia Costiera di Ravenna ha emanato un'ordinanza a tutela della sicurezza della navigazione e della vita umana in mare.

L'ordinanza n.77 del 15/06/2022, pubblicata sul sito istituzionale www.guardiacostiera.it/ravenna, vieta la navigazione, l'ancoraggio, la sosta, la pesca ed ogni altra attività di superficie e subacquea connessa ai pubblici usi del mare all'interno dell'area marittima di forma rettangolare, avente dimensioni 4 per 2 chilometri ed antistante il litorale di Punta Marina Terme, che sarà interessata dal sorvolo dei velivoli partecipanti alla manifestazione.

Il divieto è previsto sia per le prove del 16 giugno, che per la manifestazione del 19 giugno, dalle ore 14.30 alle ore 19, e comunque sino al termine delle esigenze. In questi periodi, le unità navali in transito, a prescindere da tipologia e dimensioni, dovranno tenersi ad almeno 200 metri di distanza dallo specchio acqueo interdetto, diminuendo la velocità, e dovranno prestare ascolto radio sul canale 16 VHF marino attenendosi ad eventuali indicazioni da parte dei mezzi della Guardia Costiera e delle forze di Polizia.

A vigilare sul rispetto dell'ordinanza saranno preposte le unità navali della Capitaneria di porto – Guardia Costiera di Ravenna e del Reparto Operativo Aeronavale della Guardia di Finanza di Rimini, che hanno definito un piano coordinato con impiego di motovedette d'altura e costiere, oltre che di battelli pneumatici, a presidio dell'intero perimetro dell'area marittima interdetta. In caso di infrazioni, il contravventore rischia sanzioni ai sensi del codice della nautica da diporto e del codice della navigazione, salvo più gravi reati.

Per maggior sicurezza, sulle unità navali verranno imbarcati anche sommozzatori del 1^ Gruppo operatori subacquei della Guardia Costiera, con base a San Benedetto del Tronto, e della Guardia di Finanza.

L'assetto complessivo a mare sarà completato dalle unità di pronto impiego (due battelli pneumatici ed una moto d'acqua) schierate a cura degli organizzatori della manifestazione, con a bordo personale medico, sommozzatori e soccorritori acquatici in grado di intervenire nell'immediatezza in caso di emergenza a mare.


Eventi

Immagine segnaposto

Passeggero infortunato su nave da crociera, interviene la Guardia Costiera di Ravenna e il personale medico del 118.

Immagine segnaposto

Guardia Costiera e Cestha: rilasciata in mare la tartaruga marina “Moby Dick”

Immagine segnaposto

Il Sindaco Massimo Medri ha incontrato i militari della Guardia costiera di Cervia.

Immagine segnaposto

Accordo operativo tra la Guardia Costiera e i Vigili del Fuoco dell’Emilia-Romagna

Ravenna

Immagine segnaposto

Passeggero infortunato su nave da crociera, interviene la Guardia Costiera di Ravenna e il personale medico del 118.

Immagine segnaposto

Guardia Costiera e Cestha: rilasciata in mare la tartaruga marina “Moby Dick”

Immagine segnaposto

Il Sindaco Massimo Medri ha incontrato i militari della Guardia costiera di Cervia.

Immagine segnaposto

Accordo operativo tra la Guardia Costiera e i Vigili del Fuoco dell’Emilia-Romagna