PORTO TORRES. La Capitaneria di porto ha disposto la chiusura definitiva della campagna di pesca sportiva e ricreativa di tonno rosso. Con i militari che preannunciano anche stringenti controlli a quanto previsto dal Decreto del 23 luglio 2015 pubblicato all'Albo della Capitaneria. Le imbarcazioni autorizzate potranno proseguire l'esercizio dell'attività solo ed esclusivamente mediante la tecnica del "catch-release", fino al 31 dicembre, a condizione che gli esemplari siano ancora vivi e rigettati in mare. «I divieti si sono resi necessari in

quanto lo Stato italiano ha raggiunto la quote massime di tale prodotto ittico – ha detto il comandante Marco Nobile –, catturabile sia dai pescatori sportivi che, in maniera accidentale, dai professionisti anche al fine di consentire il ripopolamento di questa specie ittica»

30/07/2015 Porto Torres

PORTO TORRES. La Capitaneria di porto ha disposto la chiusura definitiva della campagna di pesca sportiva e ricreativa di tonno rosso. Con i militari che preannunciano anche stringenti controlli a quanto previsto dal Decreto del 23 luglio 2015 pubblicato all'Albo della Capitaneria. Le imbarcazioni autorizzate potranno proseguire l'esercizio dell'attività solo ed esclusivamente mediante la tecnica del "catch-release", fino al 31 dicembre, a condizione che gli esemplari siano ancora vivi e rigettati in mare. «I divieti si sono resi necessari in

quanto lo Stato italiano ha raggiunto la quote massime di tale prodotto ittico – ha detto il comandante Marco Nobile –, catturabile sia dai pescatori sportivi che, in maniera accidentale, dai professionisti anche al fine di consentire il ripopolamento di questa specie ittica»

Porto Torres

Immagine segnaposto

Attività marittime e Portuali - Siglato un accordo per la Sicurezza - Capitaneria e Spresal insieme per prevenire gli incidenti sul lavoroCapitaneria e Spresal insieme per prevenire gli incidenti sul lavoro

Immagine segnaposto

Incendio su una barca a vela, diportisti salvati.

Immagine segnaposto

Pesca irregolare a porto Torres, sequestrata una rete vietata di 200 metri

Immagine segnaposto

Porto Torres Capitaneria: sanzioni per 35mila euro in due mesi