Anche quest’anno dal 17 giugno al 17 settembre la Direzione Marittima - Guardia Costiera di Pescara e gli uffici territoriali dell’Abruzzo, Molise ed Isole Tremiti saranno impegnati con l’operazione “Mare Sicuro” che vedrà impiegati uomini e donne quotidianamente per assicurare alla collettività una serena fruizione del mare e dei litorali, nonché la protezione dell’ambiente marino e la tutela delle risorse ittiche, in un’intensa attività di vigilanza e controllo a terra ed a mare, assicurando una capillare presenza sul territorio ed un ancor più tempestivo intervento in azioni operative.

In tale contesto è anche stata avviata una collaborazione con le Civiche Amministrazioni Locali e con gli Operatori del settore per focalizzare l’attenzione sulle tematiche più ricorrenti e meritevoli di approfondimento, anche in base alle esperienze degli anni precedenti.

In un più ampio quadro di efficacia ed efficienza, onde evitare sprechi di risorse o ridondanti controlli verranno poste in essere attività di coordinamento con gli Uffici dipendenti e con gli altri Corpi dello Stato operanti in mare.

Per le strutture balneari si è preferito concentrare i controlli sostanziali in una fase preliminare antecedente l’inizio della stagione balneare e riservarsi per l’estate soprattutto la verifica della permanenza delle condizioni di sicurezza, delle dotazioni sanitarie e del servizio di salvamento, mentre nell'ambito delle misure volte all'incremento del livello di sicurezza della navigazione da diporto, si colloca l'iniziativa "bollino blu" riguardo allo svolgimento dei controlli sulla nautica da diporto, con riferimento anche alle unità adibite al noleggio.

Costante sarà la presenza di personale in spiaggia e delle motovedette in mare con uscite programmate quotidiane in tutte le fasce orarie, attività che si aggiunge alla quella normale istituzionale.

Per sensibilizzare l’utenza sulle tematiche legate alla sicurezza in mare, alla cultura nautica ed alla corretta fruizione delle spiagge ogni giorno, nei mesi di luglio ed agosto, si rinnoverà il collegamento televisivo con l’emittente Rete 8, durante il quale verranno fornite informazioni utili ai bagnanti.

Importante la collaborazione con il Servizio Regionale di Protezione Civile e con le diverse Associazioni di Volontariato, oltreché con la Croce Rossa Italiana che forniscono il loro supporto alla Guardia Costiera a favore della collettività per garantire massima tempestività in azioni di soccorso sanitario e non solo in spiaggia ed in mare.

La Guardia Costiera ricorda infine che per ogni emergenza o richiesta d’aiuto ci si può rivolgere al Numero Blu 1530, che, attivo 24 ore su 24, è in grado inviare mezzi e personale per  un immediato intervento.

17/06/2017 Pescara

Anche quest’anno dal 17 giugno al 17 settembre la Direzione Marittima - Guardia Costiera di Pescara e gli uffici territoriali dell’Abruzzo, Molise ed Isole Tremiti saranno impegnati con l’operazione “Mare Sicuro” che vedrà impiegati uomini e donne quotidianamente per assicurare alla collettività una serena fruizione del mare e dei litorali, nonché la protezione dell’ambiente marino e la tutela delle risorse ittiche, in un’intensa attività di vigilanza e controllo a terra ed a mare, assicurando una capillare presenza sul territorio ed un ancor più tempestivo intervento in azioni operative.

In tale contesto è anche stata avviata una collaborazione con le Civiche Amministrazioni Locali e con gli Operatori del settore per focalizzare l’attenzione sulle tematiche più ricorrenti e meritevoli di approfondimento, anche in base alle esperienze degli anni precedenti.

In un più ampio quadro di efficacia ed efficienza, onde evitare sprechi di risorse o ridondanti controlli verranno poste in essere attività di coordinamento con gli Uffici dipendenti e con gli altri Corpi dello Stato operanti in mare.

Per le strutture balneari si è preferito concentrare i controlli sostanziali in una fase preliminare antecedente l’inizio della stagione balneare e riservarsi per l’estate soprattutto la verifica della permanenza delle condizioni di sicurezza, delle dotazioni sanitarie e del servizio di salvamento, mentre nell'ambito delle misure volte all'incremento del livello di sicurezza della navigazione da diporto, si colloca l'iniziativa "bollino blu" riguardo allo svolgimento dei controlli sulla nautica da diporto, con riferimento anche alle unità adibite al noleggio.

Costante sarà la presenza di personale in spiaggia e delle motovedette in mare con uscite programmate quotidiane in tutte le fasce orarie, attività che si aggiunge alla quella normale istituzionale.

Per sensibilizzare l’utenza sulle tematiche legate alla sicurezza in mare, alla cultura nautica ed alla corretta fruizione delle spiagge ogni giorno, nei mesi di luglio ed agosto, si rinnoverà il collegamento televisivo con l’emittente Rete 8, durante il quale verranno fornite informazioni utili ai bagnanti.

Importante la collaborazione con il Servizio Regionale di Protezione Civile e con le diverse Associazioni di Volontariato, oltreché con la Croce Rossa Italiana che forniscono il loro supporto alla Guardia Costiera a favore della collettività per garantire massima tempestività in azioni di soccorso sanitario e non solo in spiaggia ed in mare.

La Guardia Costiera ricorda infine che per ogni emergenza o richiesta d’aiuto ci si può rivolgere al Numero Blu 1530, che, attivo 24 ore su 24, è in grado inviare mezzi e personale per  un immediato intervento.

Pescara

Immagine segnaposto

A CAVALLO IN SPIAGGIA LA CAPITANERIA DI PORTO DI PESCARA SANZIONA CONDOTTA ILLECITA

Immagine segnaposto

LA CAPITANERIA DI PORTO DI PESCARA A TUTELA DELLA FILIERA DELLA PESCA

Immagine segnaposto

11 APRILE LA CAPITANERIA DI PORTO DI PESCARA CELEBRA LA GIORNATA DEL MARE

Immagine segnaposto

DEFIBRILLATORI INSTALLATI NELLA CAPITANERIA DI PORTO DI PESCARA E NELLE SEDI DEGLI UFFICI DEL COMPARTIMENTO MARITTIMO