La Direzione Marittima di Pescara ha avviato una serie di iniziative di interscambio formativo con l’Agenzia Regionale di Tutela Ambientale. Il 7 maggio, presso la sede della Direzione Marittima, e il 14 maggio a Ortona, presso la sede della locale Capitaneria di porto, circa 60 militari hanno partecipato a un corso di approfondimento sugli aspetti normativi e tecnici dei controlli sulla qualità delle acque di balneazione. Ad inaugurare l’edizione pescarese è stato il Direttore marittimo di Abruzzo, Molise e Isole Tremiti, Capitano di Vascello Enrico Moretti, insieme al Direttore generale dell’Ente tecnico, Mario Amicone. Entrambi hanno sottolineato l’importanza della collaborazione, orientata ad assicurare un miglior servizio per la salvaguardia dell’ambiente marino adriatico, uno degli ecosistemi più fragili del Mediterraneo. ​

29/05/2015 Pescara

La Direzione Marittima di Pescara ha avviato una serie di iniziative di interscambio formativo con l’Agenzia Regionale di Tutela Ambientale. Il 7 maggio, presso la sede della Direzione Marittima, e il 14 maggio a Ortona, presso la sede della locale Capitaneria di porto, circa 60 militari hanno partecipato a un corso di approfondimento sugli aspetti normativi e tecnici dei controlli sulla qualità delle acque di balneazione. Ad inaugurare l’edizione pescarese è stato il Direttore marittimo di Abruzzo, Molise e Isole Tremiti, Capitano di Vascello Enrico Moretti, insieme al Direttore generale dell’Ente tecnico, Mario Amicone. Entrambi hanno sottolineato l’importanza della collaborazione, orientata ad assicurare un miglior servizio per la salvaguardia dell’ambiente marino adriatico, uno degli ecosistemi più fragili del Mediterraneo. ​

Pescara

Immagine segnaposto

A CAVALLO IN SPIAGGIA LA CAPITANERIA DI PORTO DI PESCARA SANZIONA CONDOTTA ILLECITA

Immagine segnaposto

LA CAPITANERIA DI PORTO DI PESCARA A TUTELA DELLA FILIERA DELLA PESCA

Immagine segnaposto

11 APRILE LA CAPITANERIA DI PORTO DI PESCARA CELEBRA LA GIORNATA DEL MARE

Immagine segnaposto

DEFIBRILLATORI INSTALLATI NELLA CAPITANERIA DI PORTO DI PESCARA E NELLE SEDI DEGLI UFFICI DEL COMPARTIMENTO MARITTIMO