L'anno appena terminato non è stato di certo un anno facile da affrontare. L'emergenza epidemiologica da Covid-19 ha comportato un riadattamento delle modalità operative ed organizzative, ma grazie all'impegno costante degli uomini e delle donne della Direzione Marittima dell'Abruzzo del Molise e delle Isole Tremiti, comandata dal Capitano di Vascello Salvatore Minervino, e dei dipendenti Uffici minori, impegnati lungo il litorale di giurisdizione, è stata garantita la continuità dei servizi indispensabili alla comunità nazionale.

Le attività di controllo e monitoraggio, caratterizzate da un'intensa attività preparatoria prima ed operativa poi, hanno mirato a garantire la libera fruizione del mare e dei litorali, la salvaguardia della vita umana in mare, la tutela delle risorse ittiche e la protezione dell'ambiente marino.  

La cornice di sicurezza offerta dal personale e dai mezzi del Corpo ha permesso riscontri fortemente positivi per la Guardia Costiera; in particolare si sono registrati:

  • 40 interventi di soccorso e assistenza, in mare e a terra;
  • 79 persone soccorse;
  • 30 unità navali soccorse, tra unità da diporto e pescherecci;
  • 5 decessi causati da annegamenti e malori;
  • 800 illeciti accertati;
  • 40 notizie di reato;
  • 13.000 mq di spazio demaniale restituito alla collettività;
  • 32.500 controlli antinquinamento e pesca svolti dal personale delle pattuglie a mare ed a terra;
  • 15.350 kg di prodotto ittico sequestrato;
  • 1104 totale attrezzi sequestrati;
  • € 526.530,50 importo sanzioni amministrative comminate.

L'impegno della Capitaneria di porto – Guardia Costiera, nonostante gli innumerevoli cambiamenti dettati dalle particolari contingenze sanitarie, rimarrà costante anche nell'anno appena iniziato – ha dichiarato il Direttore Marittimo di Pescara, il Capitano di Vascello Salvatore MINERVINO - con una decisa attività di contrasto ai comportamenti illeciti ed alla tutela dell'ambiente marino. 


11/01/2021 Pescara Eventi

L'anno appena terminato non è stato di certo un anno facile da affrontare. L'emergenza epidemiologica da Covid-19 ha comportato un riadattamento delle modalità operative ed organizzative, ma grazie all'impegno costante degli uomini e delle donne della Direzione Marittima dell'Abruzzo del Molise e delle Isole Tremiti, comandata dal Capitano di Vascello Salvatore Minervino, e dei dipendenti Uffici minori, impegnati lungo il litorale di giurisdizione, è stata garantita la continuità dei servizi indispensabili alla comunità nazionale.

Le attività di controllo e monitoraggio, caratterizzate da un'intensa attività preparatoria prima ed operativa poi, hanno mirato a garantire la libera fruizione del mare e dei litorali, la salvaguardia della vita umana in mare, la tutela delle risorse ittiche e la protezione dell'ambiente marino.  

La cornice di sicurezza offerta dal personale e dai mezzi del Corpo ha permesso riscontri fortemente positivi per la Guardia Costiera; in particolare si sono registrati:

  • 40 interventi di soccorso e assistenza, in mare e a terra;
  • 79 persone soccorse;
  • 30 unità navali soccorse, tra unità da diporto e pescherecci;
  • 5 decessi causati da annegamenti e malori;
  • 800 illeciti accertati;
  • 40 notizie di reato;
  • 13.000 mq di spazio demaniale restituito alla collettività;
  • 32.500 controlli antinquinamento e pesca svolti dal personale delle pattuglie a mare ed a terra;
  • 15.350 kg di prodotto ittico sequestrato;
  • 1104 totale attrezzi sequestrati;
  • € 526.530,50 importo sanzioni amministrative comminate.

L'impegno della Capitaneria di porto – Guardia Costiera, nonostante gli innumerevoli cambiamenti dettati dalle particolari contingenze sanitarie, rimarrà costante anche nell'anno appena iniziato – ha dichiarato il Direttore Marittimo di Pescara, il Capitano di Vascello Salvatore MINERVINO - con una decisa attività di contrasto ai comportamenti illeciti ed alla tutela dell'ambiente marino. 


Eventi

Immagine segnaposto

A CAVALLO IN SPIAGGIA LA CAPITANERIA DI PORTO DI PESCARA SANZIONA CONDOTTA ILLECITA

Immagine segnaposto

LA CAPITANERIA DI PORTO DI PESCARA A TUTELA DELLA FILIERA DELLA PESCA

Immagine segnaposto

11 APRILE LA CAPITANERIA DI PORTO DI PESCARA CELEBRA LA GIORNATA DEL MARE

Immagine segnaposto

DEFIBRILLATORI INSTALLATI NELLA CAPITANERIA DI PORTO DI PESCARA E NELLE SEDI DEGLI UFFICI DEL COMPARTIMENTO MARITTIMO

Pescara

Immagine segnaposto

A CAVALLO IN SPIAGGIA LA CAPITANERIA DI PORTO DI PESCARA SANZIONA CONDOTTA ILLECITA

Immagine segnaposto

LA CAPITANERIA DI PORTO DI PESCARA A TUTELA DELLA FILIERA DELLA PESCA

Immagine segnaposto

11 APRILE LA CAPITANERIA DI PORTO DI PESCARA CELEBRA LA GIORNATA DEL MARE

Immagine segnaposto

DEFIBRILLATORI INSTALLATI NELLA CAPITANERIA DI PORTO DI PESCARA E NELLE SEDI DEGLI UFFICI DEL COMPARTIMENTO MARITTIMO