Personale dell'Unità Navale della Guardia Costiera di Palermo sequestrano un acquascooter deferendo il conduttore all'Autorità Giudiziaria, che, a seguito di numerose segnalazioni al numero di emergenza 1530, sfrecciava e compiva evoluzioni ad alta velocità tra i bagnati, mettendone in pericolo l'incolumità, in località Isola delle Femmine.

11/10/2017 Isola delle Femmine

Personale dell'Unità Navale della Guardia Costiera di Palermo sequestrano un acquascooter deferendo il conduttore all'Autorità Giudiziaria, che, a seguito di numerose segnalazioni al numero di emergenza 1530, sfrecciava e compiva evoluzioni ad alta velocità tra i bagnati, mettendone in pericolo l'incolumità, in località Isola delle Femmine.