Personale Militare dell'Ufficio Circondariale di Sciacca, durante un'operazione di polizia marittima mirata al contrasto della pesca illegale, ha provveduto al sequestro di 15 Kg di prodotto ittico sotto misura in particolare " novellame di sarda" (bianchetto), pescato e detenuto in contrasto alla normativa nazionale e comunitaria. L'attività è avvenuta presso il porto di Porto Palo - Comune di Menfi, per i trasgressori ha conseguito una pena pecuniaria complessiva di 18.000 euro oltre il sequestro del'attrezzatura utilizzata.

15/02/2019 Sciacca

Personale Militare dell'Ufficio Circondariale di Sciacca, durante un'operazione di polizia marittima mirata al contrasto della pesca illegale, ha provveduto al sequestro di 15 Kg di prodotto ittico sotto misura in particolare " novellame di sarda" (bianchetto), pescato e detenuto in contrasto alla normativa nazionale e comunitaria. L'attività è avvenuta presso il porto di Porto Palo - Comune di Menfi, per i trasgressori ha conseguito una pena pecuniaria complessiva di 18.000 euro oltre il sequestro del'attrezzatura utilizzata.