Nella mattinata odierna, in località Termini Imerese, Cefalù, Campofelice di Roccella e Finale di Pollina, i Militari della Guardia Costiera di Palermo hanno condotto un'operazione complessa navale e terrestre finalizzata al contrasto della pesca abusiva di novellame di sarda (neonata). Sono stati elevati 2 verbali amministrativi nei confronti di diportisti per un totale di 13.000 euro con relativo sequestro del pescato 100 Kg di novellame di sarda ). Nell'ambito dell'attività è stato elevato, altresì, presso il porto di Cefalù un verbale amministrativo di 1500 euro per commercializzazione al dettaglio di prodotto ittico fresco (polipi, seppie, saraghi ) privo dei requisiti di tracciabilità con relativo sequestro di rete da pesca irregolare. Tutto il pescato sequestrato è stato devoluto in beneficienza

18/02/2019 Palermo

Nella mattinata odierna, in località Termini Imerese, Cefalù, Campofelice di Roccella e Finale di Pollina, i Militari della Guardia Costiera di Palermo hanno condotto un'operazione complessa navale e terrestre finalizzata al contrasto della pesca abusiva di novellame di sarda (neonata). Sono stati elevati 2 verbali amministrativi nei confronti di diportisti per un totale di 13.000 euro con relativo sequestro del pescato 100 Kg di novellame di sarda ). Nell'ambito dell'attività è stato elevato, altresì, presso il porto di Cefalù un verbale amministrativo di 1500 euro per commercializzazione al dettaglio di prodotto ittico fresco (polipi, seppie, saraghi ) privo dei requisiti di tracciabilità con relativo sequestro di rete da pesca irregolare. Tutto il pescato sequestrato è stato devoluto in beneficienza

Palermo

Immagine segnaposto

Il Contrammiraglio Roberto ISIDORI ha consegnato l’onorificenza della medaglia d’onore per lunga navigazione

Immagine segnaposto

Visita alla Direzione Marittima della Sicilia Occidentale del Prefetto di Palermo S.E. Dott. Giuseppe FORLANI

Immagine segnaposto

Terminate le operazioni di trasferimento sulla Nave Rubattino della Compagnia Italiana di Navigazione Tirrenia

Immagine segnaposto

Conclusa l'operazione denominata PHOENIX