A seguito di controlli su attività ambientale, svolti da personale dell'Ufficio Circondariale Marittimo di Terrasini unitamente a personale della Polizia Municipale del Comune di Trappeto, Partinico e Terrasini nonché congiuntamente ai tecnici dell'ARPA, sono state sottoposte a sequestro preventivo un area di 800 mq utilizzata per il deposito di acque di vegetazione provenienti dalla lavorazione olearia ricadente in contrada Spatafora nel Comune di Partinico, e una cisterna utilizzata per lo stoccaggio temporaneo delle suddette acque. Sia l'area che la cisterna oggetto del sequestro non avevano nessuna autorizzazione ai fini della lavorazione che effettuavano e sono asservite entrambi ad un frantoio.

30/12/2017 Terrasini

A seguito di controlli su attività ambientale, svolti da personale dell'Ufficio Circondariale Marittimo di Terrasini unitamente a personale della Polizia Municipale del Comune di Trappeto, Partinico e Terrasini nonché congiuntamente ai tecnici dell'ARPA, sono state sottoposte a sequestro preventivo un area di 800 mq utilizzata per il deposito di acque di vegetazione provenienti dalla lavorazione olearia ricadente in contrada Spatafora nel Comune di Partinico, e una cisterna utilizzata per lo stoccaggio temporaneo delle suddette acque. Sia l'area che la cisterna oggetto del sequestro non avevano nessuna autorizzazione ai fini della lavorazione che effettuavano e sono asservite entrambi ad un frantoio.

Terrasini

Immagine segnaposto

Contrasto pesca illegale Terrasini

Immagine segnaposto

Visita Istituzionale del Contrammiraglio Roberto Isidori all'Ufficio Circondariale Marittimo di Terrasini

Immagine segnaposto

Controllo della filiera del pescato

Immagine segnaposto

Guardia Costiera di Terrasini, esercitazione antincendio