Il Capo del Compartimento marittimo di Ortona, Capitano di Fregata Giuseppe Marzano, in vista della fase più impegnativa della stagione estiva, ha incontrato oggi presso la sede della Guardia Costiera, gli Addetti al Salvamento del litorale di giurisdizione, al fine di ringraziarli per il loro operato, riconoscendo loro il ruolo di "primo anello della catena del soccorso che ci vede tutti uniti in un sistema che parte dalla spiaggia ed arriva al mare".

L'occasione, inoltre, è stata propizia per raccogliere alcuni spunti da parte degli operatori e per formulare importanti raccomandazioni per un efficace e sempre attento servizio di vigilanza, atteso che gli stessi sono chiamati al non facile compito di monitorare gli specchi acquei di competenza, al fine di fornire immediata assistenza a persone in difficoltà.

"L'importanza di questo ruolo – ribadisce il Comandante MARZANO – richiede concentrazione e massima professionalità dei bagnini, ma, soprattutto, consapevolezza da parte dei gestori degli stabilimenti circa il fatto che gli assistenti bagnanti non possono essere distolti dai loro compiti per l'adempimento di mansioni diverse".


05/07/2018 Ortona Eventi

Il Capo del Compartimento marittimo di Ortona, Capitano di Fregata Giuseppe Marzano, in vista della fase più impegnativa della stagione estiva, ha incontrato oggi presso la sede della Guardia Costiera, gli Addetti al Salvamento del litorale di giurisdizione, al fine di ringraziarli per il loro operato, riconoscendo loro il ruolo di "primo anello della catena del soccorso che ci vede tutti uniti in un sistema che parte dalla spiaggia ed arriva al mare".

L'occasione, inoltre, è stata propizia per raccogliere alcuni spunti da parte degli operatori e per formulare importanti raccomandazioni per un efficace e sempre attento servizio di vigilanza, atteso che gli stessi sono chiamati al non facile compito di monitorare gli specchi acquei di competenza, al fine di fornire immediata assistenza a persone in difficoltà.

"L'importanza di questo ruolo – ribadisce il Comandante MARZANO – richiede concentrazione e massima professionalità dei bagnini, ma, soprattutto, consapevolezza da parte dei gestori degli stabilimenti circa il fatto che gli assistenti bagnanti non possono essere distolti dai loro compiti per l'adempimento di mansioni diverse".


Eventi

Immagine segnaposto

Operazione Mare Sicuro 2022 la Guardia Costiera di Ortona per un’estate in sicurezza

Immagine segnaposto

Il Direttore Marittimo in visita alla Capitaneria di Porto di Ortona

Immagine segnaposto

Stagione balneare al via Capitaneria di Porto al lavoro per la sicurezza e la legalità

Immagine segnaposto

Continuano i controlli ispettivi a bordo della Motonave NS SABINA da parte della Capitaneria di porto di Ortona.

Ortona

Immagine segnaposto

Operazione Mare Sicuro 2022 la Guardia Costiera di Ortona per un’estate in sicurezza

Immagine segnaposto

Il Direttore Marittimo in visita alla Capitaneria di Porto di Ortona

Immagine segnaposto

Stagione balneare al via Capitaneria di Porto al lavoro per la sicurezza e la legalità

Immagine segnaposto

Continuano i controlli ispettivi a bordo della Motonave NS SABINA da parte della Capitaneria di porto di Ortona.