​FRANCAVILLA AL MARE. Esercitazione ieri mattina in mare nel tratto di costa antistante piazza Adriatico, a Francavilla, per simulare gli interventi di soccorso per tre naufragi in mare con l’intervento dei soccorsi speciali Opsa (Operatore polivalente di salvataggio in acqua) della Croce Rossa in affiancamento alle motovedette della Capitaneria di porto. Al soccorso ha preso parte anche un elicottero della Guardia Costiera di base nel 3° Nucleo Aereo di Pescara. Allo stesso tempo è stato anche allestito il Pma (Posto medico avanzato) con personale medico/infermieristico e logistico dove i cittadini hanno potuto visitare la struttura e richiedere la misurazione dei parametri vitali. Lo scopo della giornata è stato quello di addestrare il personale a operare in sinergia con altre forze dell’ordine e di polizia, in questo caso la Guardia costiera, oltre a far conoscere alla cittadinanza le competenze d'intervento possedute dalla Croce Rossa. «Per il soccorso», fanno sapere dalla Guardia costiera, «è importante che tutte le forze di polizia o le organizzazioni che hanno motovedette o mezzi nautici, siano in grado di collaborare in caso di emergenze, e la dimostrazione odierna è stata un buon banco di prova, in un periodo dell’anno in cui i nostri mari registrano il massimo movimento di turisti e barche da diporto». La giornata informativa, patrocinata dal Comune, aveva come fine di promuovere le attività del corpo militare volontario della Croce Rossa, dei volontari e del corpo delle infermiere volontarie, in collaborazione con la Capitaneria di porto di Ortona. 

(IL CENTRO - http://www.ilcentro.it/pescara/esercitazioni-in-mare-simulati-3-soccorsi-1.1994140

11/08/2018 Francavilla al Mare Eventi

​FRANCAVILLA AL MARE. Esercitazione ieri mattina in mare nel tratto di costa antistante piazza Adriatico, a Francavilla, per simulare gli interventi di soccorso per tre naufragi in mare con l’intervento dei soccorsi speciali Opsa (Operatore polivalente di salvataggio in acqua) della Croce Rossa in affiancamento alle motovedette della Capitaneria di porto. Al soccorso ha preso parte anche un elicottero della Guardia Costiera di base nel 3° Nucleo Aereo di Pescara. Allo stesso tempo è stato anche allestito il Pma (Posto medico avanzato) con personale medico/infermieristico e logistico dove i cittadini hanno potuto visitare la struttura e richiedere la misurazione dei parametri vitali. Lo scopo della giornata è stato quello di addestrare il personale a operare in sinergia con altre forze dell’ordine e di polizia, in questo caso la Guardia costiera, oltre a far conoscere alla cittadinanza le competenze d'intervento possedute dalla Croce Rossa. «Per il soccorso», fanno sapere dalla Guardia costiera, «è importante che tutte le forze di polizia o le organizzazioni che hanno motovedette o mezzi nautici, siano in grado di collaborare in caso di emergenze, e la dimostrazione odierna è stata un buon banco di prova, in un periodo dell’anno in cui i nostri mari registrano il massimo movimento di turisti e barche da diporto». La giornata informativa, patrocinata dal Comune, aveva come fine di promuovere le attività del corpo militare volontario della Croce Rossa, dei volontari e del corpo delle infermiere volontarie, in collaborazione con la Capitaneria di porto di Ortona. 

(IL CENTRO - http://www.ilcentro.it/pescara/esercitazioni-in-mare-simulati-3-soccorsi-1.1994140

Eventi

Immagine segnaposto

Operazione Mare Sicuro 2022 la Guardia Costiera di Ortona per un’estate in sicurezza

Immagine segnaposto

Il Direttore Marittimo in visita alla Capitaneria di Porto di Ortona

Immagine segnaposto

Stagione balneare al via Capitaneria di Porto al lavoro per la sicurezza e la legalità

Immagine segnaposto

Continuano i controlli ispettivi a bordo della Motonave NS SABINA da parte della Capitaneria di porto di Ortona.

Francavilla al Mare

Immagine segnaposto

BIMBO DI 5 ANNI SMARRITO SUL LITORALE DI FRANCAVILLA AL MARE

Immagine segnaposto

Bagnini e volontari testano i salvataggi in mare