La Capitaneria di Porto e la Tenenza della Guardia di Finanza di Ortona hanno portato a termine una proficua azione inerente controlli congiunti, volti ad assicurare, in vista del ferragosto, il rispetto delle regole da parte dei gestori degli stabilimenti balneari e la massima sicurezza a tutela dei tanti bagnanti e turisti che in questi giorni sceglieranno le spiagge della costa teatina.

A seguito di tali controlli, in particolare, il gestore di uno stabilimento balneare di Fossacesia è stato deferito alla Procura della Repubblica di Lanciano per occupazione abusiva di oltre 300 m2 di spiaggia libera, con il posizionamento di lettini e ombrelloni destinati ai propri clienti in assenza di titolo valido. Lettini e ombrelloni sono stati posti sotto sequestro, ed al titolare della struttura è stata contestata anche una sanzione amministrativa di 1.000 euro per altre irregolarità sulla gestione degli spazi dati in concessione. I 300 m2 di spiaggia libera abusivamente occupata sono stati così restituiti alla libera fruizione dei cittadini.

Nell'ambito dell'attività di polizia economico finanziaria invece il personale della Tenenza della Guardia di Finanza di Ortona ha rilevato la violazione prevista e punita dall'art. 6, commi 2-bis e 3, del D.LGS 18.12.1997, n. 471 che prevedono una sanzione amministrativa in ordine all'omesso rilascio dello scontrino fiscale a fronte del noleggio di ombrelloni e sdraio, mentre sono ancora in corso ulteriori approfondimenti sotto il profilo extratributario.

In previsione delle numerose presenze di turisti sul litorale della provincia per il ferragosto, anche quest'anno, i controlli per la sicurezza e la legalità saranno ulteriormente incrementati anche in funzione di vigilanza antincendio, nei tratti di arenile a ridosso di boschi e pinete, a seguito dell'iniziativa promossa dalla Prefettura di Chieti.

13/08/2021 Ortona Eventi

La Capitaneria di Porto e la Tenenza della Guardia di Finanza di Ortona hanno portato a termine una proficua azione inerente controlli congiunti, volti ad assicurare, in vista del ferragosto, il rispetto delle regole da parte dei gestori degli stabilimenti balneari e la massima sicurezza a tutela dei tanti bagnanti e turisti che in questi giorni sceglieranno le spiagge della costa teatina.

A seguito di tali controlli, in particolare, il gestore di uno stabilimento balneare di Fossacesia è stato deferito alla Procura della Repubblica di Lanciano per occupazione abusiva di oltre 300 m2 di spiaggia libera, con il posizionamento di lettini e ombrelloni destinati ai propri clienti in assenza di titolo valido. Lettini e ombrelloni sono stati posti sotto sequestro, ed al titolare della struttura è stata contestata anche una sanzione amministrativa di 1.000 euro per altre irregolarità sulla gestione degli spazi dati in concessione. I 300 m2 di spiaggia libera abusivamente occupata sono stati così restituiti alla libera fruizione dei cittadini.

Nell'ambito dell'attività di polizia economico finanziaria invece il personale della Tenenza della Guardia di Finanza di Ortona ha rilevato la violazione prevista e punita dall'art. 6, commi 2-bis e 3, del D.LGS 18.12.1997, n. 471 che prevedono una sanzione amministrativa in ordine all'omesso rilascio dello scontrino fiscale a fronte del noleggio di ombrelloni e sdraio, mentre sono ancora in corso ulteriori approfondimenti sotto il profilo extratributario.

In previsione delle numerose presenze di turisti sul litorale della provincia per il ferragosto, anche quest'anno, i controlli per la sicurezza e la legalità saranno ulteriormente incrementati anche in funzione di vigilanza antincendio, nei tratti di arenile a ridosso di boschi e pinete, a seguito dell'iniziativa promossa dalla Prefettura di Chieti.

Eventi

Immagine segnaposto

Operazione Mare Sicuro 2022 la Guardia Costiera di Ortona per un’estate in sicurezza

Immagine segnaposto

Il Direttore Marittimo in visita alla Capitaneria di Porto di Ortona

Immagine segnaposto

Stagione balneare al via Capitaneria di Porto al lavoro per la sicurezza e la legalità

Immagine segnaposto

Continuano i controlli ispettivi a bordo della Motonave NS SABINA da parte della Capitaneria di porto di Ortona.

Ortona

Immagine segnaposto

Operazione Mare Sicuro 2022 la Guardia Costiera di Ortona per un’estate in sicurezza

Immagine segnaposto

Il Direttore Marittimo in visita alla Capitaneria di Porto di Ortona

Immagine segnaposto

Stagione balneare al via Capitaneria di Porto al lavoro per la sicurezza e la legalità

Immagine segnaposto

Continuano i controlli ispettivi a bordo della Motonave NS SABINA da parte della Capitaneria di porto di Ortona.