Nel 1950 venne inaugurata la Delegazione di Spiaggia di Torregrande (OR), presso la GRAN TORRE di Torregrande.

L'Ufficio, allora ricadente nel Circondario Marittimo di Carloforte, estendeva la sua giurisdizione da Capo Mannu fino a Capo Altano, ed il Comandante era il Brigadiere della Guardia di Finanza Salvatore TESTONI.

Il 24 Luglio 1950 la Delegazione di Spiaggia venne elevata al rango di Ufficio Locale Marittimo, ed il 4 Ottobre 1955, nei RR.NN.MM.GG., venne iscritta la prima unità da pesca, denominata "La Consolata".

       Nel 1960 l'Ufficio Locale Marittimo si trasferì al Pontile di Torregrande e dal 1970 al 1974 fu comandato dal Brigadiere della Guardia di Finanza Mario ORTORI.

Il 15 Luglio 1974 assunse il Comando dell'Ufficio Locale Marittimo il Guardia Marina (CEMM) Umberto PILIA.

Nell'estate del 1975 il Locamare Torregrande venne trasferito dal Pontile di Torregrande (OR), presso l'Istituto Professionale "Giulio Pastore" in Oristano.

Nell'Agosto del 1996 cambiò la denominazione dell'Ufficio, da Locamare Torregrande a Locamare Oristano.

Il 1 Gennaio 1983 si svolse il passaggio di consegne tra il Tenente di Vascello (CEMM) Umberto PILIA, Comandante cedente, e il Tenente di Vascello (CP) Angelo CARA, Comandante accettante.

Il 7 Giugno 1987 l'Ufficio Locale Marittimo di Oristano ebbe una nuova sede e si trasferì al Porto Industriale, nei locali messi a disposizione dal Consorzio di Industrializzazione Provinciale Oristanese.

Il 1 Luglio 1989 venne assegnata al Comando la prima Motovedetta, la M/V CP 309, che arrivò in Porto il giorno 19 Luglio, e il 22 Agosto dello stesso anno venne assegnato il primo automezzo, il FIAT Fiorino CP 2290.

Il 25 Agosto 1990 l'Ufficio Locale Marittimo di Torregrande venne elevato al rango di Ufficio Circondariale Marittimo di Oristano, dipendente dal Compartimento Marittimo di Cagliari.

Il 30 Ottobre 1990 ebbe luogo il passaggio di consegne tra il Tenente di Vascello (CP) Angelo CARA, Comandante cedente, e il Tenente di Vascello (CP) Vito MINAUDO, Comandante accettante.

Esattamente un anno dopo assunse il Comando del Circomare il Tenente di vascello (CP) Antonio CAMPAGNOL.

Il 7 Luglio 1992 venne assegnata al Comando la M/V CP 313.

Il 27 Aprile 1993 avvenne la delimitazione del Porto di Oristano/Santa Giusta ed il 3 Ottobre 1993 arrivò in Porto la M/V CP 313.

Il 19 Aprile dello stesso anno, il Titolare dell'Ufficio Circondariale Marittimo venne promosso al grado superiore, e quindi, per la prima volta, Circomare Oristano fu comandato da un Capitano di Corvetta.

Il 3 Settembre 1994 avvenne il passaggio di consegne tra il Tenente di Vascello (CP) Antonio CAMPAGNOL, Comandante cedente, ed il Tenente di Vascello (CP) Maurizio ZINI, Comandante accettante, sostituito al Comando poi dal Tenente di Vascello (CP) Ivano COLOMBO il 5 Settembre 1996.

Il 6 Marzo 1997, presso l'ospedale di Cagliari, morì il Capitano di Corvetta (CP) Angelo CARA, quale primo Comandante di Circomare Oristano.

Il 17 Ottobre 1997 avvenne il passaggio di consegne tra il Tenente di Vascello (CP) Ivano COLOMBO, Comandante cedente, ed il Tenente di Vascello (CP) Pil. Fabrizio MAZZA, Comandante accettante; lo stesso venne avvicendato dal Sottotenente di Vascello (CP) Giulio PIRODDI sino al Luglio 2008.

Il  14 Luglio 1998 si svolse il passaggio di consegne tra il Reggente del Circomare il Sottotenente di Vascello (CP) Giulio PIRODDI, cedente, ed il Tenente di Vascello (CP) Alberto UGGA, Comandante accettante.

Il 18 Luglio 2000 il Tenente di Vascello (CP) Luigi D'ANIELLO assunse il Comando in sostituzione del Tenente di Vascello (CP) Alberto UGGA.

L'8 Settembre 2002 avvenne il passaggio di consegne tra il Tenente di Vascello (CP) Luigi D'ANIELLO, Comandante cedente, ed il Tenente di Vascello (CP) Giuseppe STRANO, Comandante accettante.

Il 2 Febbraio 2003 venne consegnata una nuova Motovedetta a Circomare Oristano, la CP 2101, utilizzata per i controlli della pesca marittima e lo stesso giorno venne inaugurata la Sala Operativa con la benedizione dell'Arcivescovo.

Il 7 Settembre 2004  si svolse il passaggio di consegne tra il Tenente di Vascello (CP) Giuseppe STRANO, cedente, ed il Tenente di Vascello (CP) Davide ODDONE, accettante.

Nell'anno 2006 con decreto del Presidente della Repubblica n°89 in data 01 Febbraio 2006 l'Ufficio Circondariale Marittimo venne elevato al rango di  Capitaneria di Porto.

Il 14 Settembre dell'anno 2006 il Capitano di Fregata (CP) Francesco CALIA divenne il primo Comandante della Capitaneria di Porto Oristanese.

Il 25 Febbraio 2008 il Comandante Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto, Ammiraglio Ispettore Capo Raimondo POLLASTRINI, accompagnato dal Direttore Marittimo della Sardegna, Contrammiraglio Domenico DE MICHELE, visitò la sede della Capitaneria di Porto di Oristano. Lo stesso giorno tenne un'assemblea per tutto il personale, al quale espresse il suo più vivo apprezzamento per il lavoro svolto.

L'11 Settembre 2008 avvenne il passaggio di consegne tra il Capitano di Fregata (CP) Francesco CALIA, cedente, ed il Capitano di Fregata (CP) Alberto UGGA, accettante, alla quale partecipò il Direttore Marittimo della Sardegna, Contrammiraglio (CP) Domenico DE MICHELE, e le massime autorità politiche, religiose e militari della provincia di Oristano.

Nel mese di Settembre 2011 assunse il Comando della Capitaneria di Porto di Oristano il Capitano di Fregata (CP) Alberto BOTTAREL che venne sostituito nell'Ottobre 2013 dal Capitano di Fregata (CP) Sub Rodolfo RAITERI. 

Il 09 Ottobre 2015 si è svolto il passaggio di consegna tra il Capitano di Fregata (CP) Sub. Rodolfo RAITERI, cedente, ed il Capitano di Fregata (CP) Erminio Giovanni di Nardo, accettante, alla presenza del Direttore Marittimo della Sardegna Centro Meridionale, Capitano di Vascello (CP) Roberto ISIDORI.      

.