Nella giornata di ieri giovedì 06 agosto 2020, il Direttore Marittimo di Cagliari, il Capitano di Vascello (CP) Mario VALENTE, ha visitato la Capitaneria di porto di Oristano.

Accolto dal Capo del Compartimento Marittimo di Oristano, Capitano di Fregata Antonio FRIGO, dopo i saluti iniziali ha voluto incontrare l’equipaggio, civile e militare, della Guardia Costiera di Oristano, che rappresentano una componente importante della Direzione Marittima di Cagliari. Al personale, incontrato, pur nel rispetto delle attuali norme di distanziamento, all’interno dei singoli uffici, in modo da meglio toccare con mano la realtà lavorativa locale, il Comandante Valente ha ricordato il ruolo centrale e strategico di Oristano nello scenario della costa occidentale della Sardegna, stimolando ognuno a perseverare nel proprio impegno a fornire alla comunità locale i servizi che per legge sono demandati alle Capitanerie di porto, ad esempio in materia di ricerca e soccorso, sicurezza della navigazione, pesca, demanio ed ambiente.

Al termine della visita istituzionale, dopo la firma del diario storico della Capitaneria di Oristano, il Direttore Marittimo ha proseguito la propria visita per Bosa.

06/08/2020 Oristano

Nella giornata di ieri giovedì 06 agosto 2020, il Direttore Marittimo di Cagliari, il Capitano di Vascello (CP) Mario VALENTE, ha visitato la Capitaneria di porto di Oristano.

Accolto dal Capo del Compartimento Marittimo di Oristano, Capitano di Fregata Antonio FRIGO, dopo i saluti iniziali ha voluto incontrare l’equipaggio, civile e militare, della Guardia Costiera di Oristano, che rappresentano una componente importante della Direzione Marittima di Cagliari. Al personale, incontrato, pur nel rispetto delle attuali norme di distanziamento, all’interno dei singoli uffici, in modo da meglio toccare con mano la realtà lavorativa locale, il Comandante Valente ha ricordato il ruolo centrale e strategico di Oristano nello scenario della costa occidentale della Sardegna, stimolando ognuno a perseverare nel proprio impegno a fornire alla comunità locale i servizi che per legge sono demandati alle Capitanerie di porto, ad esempio in materia di ricerca e soccorso, sicurezza della navigazione, pesca, demanio ed ambiente.

Al termine della visita istituzionale, dopo la firma del diario storico della Capitaneria di Oristano, il Direttore Marittimo ha proseguito la propria visita per Bosa.

Oristano

Immagine segnaposto

Ricerca e soccorso motopesca in difficoltà all'isola di Maldiventre

Immagine segnaposto

Il Comandante Marittimo Nord di La Spezia visita gli Uffici dipendenti della Direzione Marittima di Cagliari

Immagine segnaposto

Recupero e Salvataggio di due bagnanti con attrezzatura SUP e il genitore in difficoltà

Immagine segnaposto

Area Marina Protetta – La Guardia Costiera trova 57 nasse nei fondali antistanti le rovine di Tharros