Nell’ambito dei controlli finalizzati alla repressione dell’attività illegale di pesca del riccio di mare nel Compartimento Marittimo di Oristano, gli uomini della Guardia Costiera di Oristano, nella mattinata odierna, hanno effettuato numerose verifiche lungo il litorale di Cabras. Durante l’attività di controllo, svolta da una pattuglia terrestre, è stato fermato un pescatore sportivo di Cabras, C.G. di anni 48, che deteneva, sul cassone di un’APE 50 della PIAGGIO, n° 2 coppi contenenti complessivamente oltre 700 ricci di mare frutto, come dichiarato dallo stesso, di pesca sportiva. Trattandosi di una violazione delle vigenti norme in materia di pesca del riccio di mare, al pescatore sportivo è stata elevata una sanzione amministrativa di € 1.000,00 per l’inosservanza del Decreto della Regione Autonoma della Sardegna n° 2358/Dec A/47 del 24 ottobre 2019, come modificato dal Decreto n° 2508/Dec A/49 del 7 novembre 2019 che vieta la pesca dei ricci ai pescatori sportivi. I ricci di mare sono stati sequestrati e successivamente rigettati in mare poiché ancora vitali. I controlli degli uomini della Guardia Costiera di Oristano proseguiranno anche nei prossimi giorni e interesseranno tutti i principali punti di accesso al mare.


18/02/2020 Scelta n. 1

Nell’ambito dei controlli finalizzati alla repressione dell’attività illegale di pesca del riccio di mare nel Compartimento Marittimo di Oristano, gli uomini della Guardia Costiera di Oristano, nella mattinata odierna, hanno effettuato numerose verifiche lungo il litorale di Cabras. Durante l’attività di controllo, svolta da una pattuglia terrestre, è stato fermato un pescatore sportivo di Cabras, C.G. di anni 48, che deteneva, sul cassone di un’APE 50 della PIAGGIO, n° 2 coppi contenenti complessivamente oltre 700 ricci di mare frutto, come dichiarato dallo stesso, di pesca sportiva. Trattandosi di una violazione delle vigenti norme in materia di pesca del riccio di mare, al pescatore sportivo è stata elevata una sanzione amministrativa di € 1.000,00 per l’inosservanza del Decreto della Regione Autonoma della Sardegna n° 2358/Dec A/47 del 24 ottobre 2019, come modificato dal Decreto n° 2508/Dec A/49 del 7 novembre 2019 che vieta la pesca dei ricci ai pescatori sportivi. I ricci di mare sono stati sequestrati e successivamente rigettati in mare poiché ancora vitali. I controlli degli uomini della Guardia Costiera di Oristano proseguiranno anche nei prossimi giorni e interesseranno tutti i principali punti di accesso al mare.


Scelta n. 1

Immagine segnaposto

Esame conseguimento patente nautica 14 Luglio 2022

Immagine segnaposto

Esame conseguimento patente nautica 07 Luglio 2022

Immagine segnaposto

MV CP 307 AGGIORNAMENTO CARTOGRAFICO NAVNET

Immagine segnaposto

MV CP 893 FORNITURA BATTERIE