Si è svolta nella giornata odierna, 21 ottobre, la visita del Comandante generale del Corpo delle Capitanerie di porto - Guardia Costiera, Ammiraglio Ispettore Capo Giovanni PETTORINO, presso la Capitaneria di porto di Oristano e il dipendente Ufficio Circondariale Marittimo di Bosa.

     Accompagnato dal Direttore Marittimo di Cagliari – Capitano di Vascello Mario VALENTE si è recato prima presso l'Ufficio Circondariale Marittimo di Bosa dove ha incontrato i militari dipendenti, ai quali ha ribadito come il compito della Guardia Costiera locale, ritenuto un costante presidio di legalità, sia quello di proteggere e tutelare l'ambiente marino e costiero e di essere punto di riferimento per tutta la comunità marittima locale. Nel corso della visita ha avuto modo di conoscere il Sindaco di Bosa, sig. Pier Franco CASULA, al quale ha riferito di aver apprezzato le bellezze naturali costiere della Planargia.

     La visita è proseguita presso la sede della Capitaneria di porto di Oristano dove è stato accolto dal Comandante, Capitano di Fregata Matteo GRAGNANI.

     Dopo i saluti iniziali ha incontrato l'equipaggio, civile e militare, della Capitaneria, importante articolazione della Direzione Marittima di Cagliari e del Comando generale del Corpo delle Capitanerie di porto – Guardia Costiera. Al personale, incontrato presso il piazzale bandiera del Comando, pur nel rispetto delle attuali norme di distanziamento, il Comandante generale ha espresso vivo apprezzamento per il servizio prestato a favore della comunità marittimo – portuale Oristanese, attività importante svolta a favore degli interessi nazionali sul mare, attestata anche dal sindaco, Ing. Andrea Lutzu, incontrato sempre in data odierna presso gli Uffici della Capitaneria.

          Al termine della visita istituzionale, dopo la firma del diario storico e il tradizionale scambio dei crest, il Comandante generale, Ammiraglio Ispettore Capo Giovanni PETTORINO, ha voluto visitare il porto industriale di Oristano, oggetto di importanti recenti investimenti che consentiranno il rilancio dei traffici marittimi nella costa occidentale Sarda.

21/10/2020 Oristano

Si è svolta nella giornata odierna, 21 ottobre, la visita del Comandante generale del Corpo delle Capitanerie di porto - Guardia Costiera, Ammiraglio Ispettore Capo Giovanni PETTORINO, presso la Capitaneria di porto di Oristano e il dipendente Ufficio Circondariale Marittimo di Bosa.

     Accompagnato dal Direttore Marittimo di Cagliari – Capitano di Vascello Mario VALENTE si è recato prima presso l'Ufficio Circondariale Marittimo di Bosa dove ha incontrato i militari dipendenti, ai quali ha ribadito come il compito della Guardia Costiera locale, ritenuto un costante presidio di legalità, sia quello di proteggere e tutelare l'ambiente marino e costiero e di essere punto di riferimento per tutta la comunità marittima locale. Nel corso della visita ha avuto modo di conoscere il Sindaco di Bosa, sig. Pier Franco CASULA, al quale ha riferito di aver apprezzato le bellezze naturali costiere della Planargia.

     La visita è proseguita presso la sede della Capitaneria di porto di Oristano dove è stato accolto dal Comandante, Capitano di Fregata Matteo GRAGNANI.

     Dopo i saluti iniziali ha incontrato l'equipaggio, civile e militare, della Capitaneria, importante articolazione della Direzione Marittima di Cagliari e del Comando generale del Corpo delle Capitanerie di porto – Guardia Costiera. Al personale, incontrato presso il piazzale bandiera del Comando, pur nel rispetto delle attuali norme di distanziamento, il Comandante generale ha espresso vivo apprezzamento per il servizio prestato a favore della comunità marittimo – portuale Oristanese, attività importante svolta a favore degli interessi nazionali sul mare, attestata anche dal sindaco, Ing. Andrea Lutzu, incontrato sempre in data odierna presso gli Uffici della Capitaneria.

          Al termine della visita istituzionale, dopo la firma del diario storico e il tradizionale scambio dei crest, il Comandante generale, Ammiraglio Ispettore Capo Giovanni PETTORINO, ha voluto visitare il porto industriale di Oristano, oggetto di importanti recenti investimenti che consentiranno il rilancio dei traffici marittimi nella costa occidentale Sarda.

Oristano

Immagine segnaposto

Ricerca e soccorso motopesca in difficoltà all'isola di Maldiventre

Immagine segnaposto

Il Comandante Marittimo Nord di La Spezia visita gli Uffici dipendenti della Direzione Marittima di Cagliari

Immagine segnaposto

Recupero e Salvataggio di due bagnanti con attrezzatura SUP e il genitore in difficoltà

Immagine segnaposto

Area Marina Protetta – La Guardia Costiera trova 57 nasse nei fondali antistanti le rovine di Tharros