​Nel corso della mattinata del 16.03.2018, la M/N TK ROTTERDAM, battente bandiera liberiana e con 20(venti) persone di equipaggio di nazionalità turca e azera, è stata rilasciata dopo un'ulteriore ispezione condotta dal team specialistico della Capitaneria di Porto - Guardia Costiera di Oristano. L'unità, detenuta nel porto di Oristano da circa una settimana, è stata sottoposta ad ispezioni estese da parte degli organismi autorizzati dalla bandiera Liberiana, Bureau Veritas e Russian Maritime Register of Shipping, che hanno provveduto a guidare l'equipaggio alla sicura condotta della nave ed hanno certificato la corretta esecuzione dei lavori di ripristino degli apparati di sicurezza che furono trovati in avaria dagli ispettori PSC. Il periodo di fermo nel porto di Oristano ha consentito all'equipaggio ed alla società armatoriale di sanare, sotto la guida dei registri di classifica e dell'ispettore dello stato di bandiera, tutte le non conformità rilevate dagli ispettori della Guardia Costiera raggiungendo così gli standard minimi di sicurezza per essere riammessa al servizio. La nave ha lasciato gli ormeggi alle ore14:05 diretta al porto di Augusta.

16/03/2018 Oristano

​Nel corso della mattinata del 16.03.2018, la M/N TK ROTTERDAM, battente bandiera liberiana e con 20(venti) persone di equipaggio di nazionalità turca e azera, è stata rilasciata dopo un'ulteriore ispezione condotta dal team specialistico della Capitaneria di Porto - Guardia Costiera di Oristano. L'unità, detenuta nel porto di Oristano da circa una settimana, è stata sottoposta ad ispezioni estese da parte degli organismi autorizzati dalla bandiera Liberiana, Bureau Veritas e Russian Maritime Register of Shipping, che hanno provveduto a guidare l'equipaggio alla sicura condotta della nave ed hanno certificato la corretta esecuzione dei lavori di ripristino degli apparati di sicurezza che furono trovati in avaria dagli ispettori PSC. Il periodo di fermo nel porto di Oristano ha consentito all'equipaggio ed alla società armatoriale di sanare, sotto la guida dei registri di classifica e dell'ispettore dello stato di bandiera, tutte le non conformità rilevate dagli ispettori della Guardia Costiera raggiungendo così gli standard minimi di sicurezza per essere riammessa al servizio. La nave ha lasciato gli ormeggi alle ore14:05 diretta al porto di Augusta.

Oristano

Immagine segnaposto

Ricerca e soccorso motopesca in difficoltà all'isola di Maldiventre

Immagine segnaposto

Il Comandante Marittimo Nord di La Spezia visita gli Uffici dipendenti della Direzione Marittima di Cagliari

Immagine segnaposto

Recupero e Salvataggio di due bagnanti con attrezzatura SUP e il genitore in difficoltà

Immagine segnaposto

Area Marina Protetta – La Guardia Costiera trova 57 nasse nei fondali antistanti le rovine di Tharros