In occasione dell'anno giubilare è stata celebrata oggi martedì 11 ottobre 2016, all'interno della Cattedrale in Oristano, una messa officiata da S.E. l’Arcivescovo Metropolita di Oristano Mons. Ignazio SANNA. La cerimonia, rivolta a tutto il personale della Capitaneria di porto di Oristano ed ai propri familiari, ha rappresentato un momento di forte aggregazione, unendo spiritualmente i militari uomini e donne della Guardia Costiera di Oristano e dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Bosa in un unico grande equipaggio per rinsaldarne i valori di coesione e umanità, nella sempre più forte consapevolezza dell'importanza della propria missione principale: salvaguardare il bene primario della vita umana in mare. Alla funzione hanno preso parte il Prefetto Vicario Reggente di Oristano Dr.ssa Paola DESSI’, il Direttore Marittimo della Sardegna Centro Meridionale, Capitano di Vascello Roberto ISIDORI e le più alte cariche Istituzionali Militari e Civili della Provincia di Oristano. "La celebrazione odierna in questa Cattedrale - ha affermato il Comandante di Nardo - assume grande significato, e rende grazie del dono di voi stessi, uomini e donne della Capitaneria di porto di Oristano, che fate alla intera collettività.

11/10/2016 Oristano

In occasione dell'anno giubilare è stata celebrata oggi martedì 11 ottobre 2016, all'interno della Cattedrale in Oristano, una messa officiata da S.E. l’Arcivescovo Metropolita di Oristano Mons. Ignazio SANNA. La cerimonia, rivolta a tutto il personale della Capitaneria di porto di Oristano ed ai propri familiari, ha rappresentato un momento di forte aggregazione, unendo spiritualmente i militari uomini e donne della Guardia Costiera di Oristano e dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Bosa in un unico grande equipaggio per rinsaldarne i valori di coesione e umanità, nella sempre più forte consapevolezza dell'importanza della propria missione principale: salvaguardare il bene primario della vita umana in mare. Alla funzione hanno preso parte il Prefetto Vicario Reggente di Oristano Dr.ssa Paola DESSI’, il Direttore Marittimo della Sardegna Centro Meridionale, Capitano di Vascello Roberto ISIDORI e le più alte cariche Istituzionali Militari e Civili della Provincia di Oristano. "La celebrazione odierna in questa Cattedrale - ha affermato il Comandante di Nardo - assume grande significato, e rende grazie del dono di voi stessi, uomini e donne della Capitaneria di porto di Oristano, che fate alla intera collettività.

Oristano

Immagine segnaposto

Ricerca e soccorso motopesca in difficoltà all'isola di Maldiventre

Immagine segnaposto

Il Comandante Marittimo Nord di La Spezia visita gli Uffici dipendenti della Direzione Marittima di Cagliari

Immagine segnaposto

Recupero e Salvataggio di due bagnanti con attrezzatura SUP e il genitore in difficoltà

Immagine segnaposto

Area Marina Protetta – La Guardia Costiera trova 57 nasse nei fondali antistanti le rovine di Tharros