In concomitanza con l'arrivo del ferragosto, anche quest'anno, come già avvenuto in passato, la Capitaneria di Porto di Oristano aprirà la propria Sezione staccata, ubicata presso il Porto Turistico di Torregrande. In particolare, dal 7 al 25 agosto 2017 sarà attivo uno sportello dedicato all' utenza diportistica e balneare che abbia necessità di informazioni e risposte immediate sulle tematiche della sicurezza balneare ed attività diportistiche in generale. l'iniziativa che si inserisce nell' ambito della operazione "Mare Sicuro 2017" consentirà concretamente di rispondere  alle esigenze dell' utenza in un periodo dell' anno particolarmente intenso, caratterizzato da una maggiore affluenza di turisti ed, in generale, di amanti del mare. La Guardia Costiera ricorda l'importanza del Numero Blu 1530 per segnalare tutti i tipi di emergenze in mare.

04/08/2017 Oristano

In concomitanza con l'arrivo del ferragosto, anche quest'anno, come già avvenuto in passato, la Capitaneria di Porto di Oristano aprirà la propria Sezione staccata, ubicata presso il Porto Turistico di Torregrande. In particolare, dal 7 al 25 agosto 2017 sarà attivo uno sportello dedicato all' utenza diportistica e balneare che abbia necessità di informazioni e risposte immediate sulle tematiche della sicurezza balneare ed attività diportistiche in generale. l'iniziativa che si inserisce nell' ambito della operazione "Mare Sicuro 2017" consentirà concretamente di rispondere  alle esigenze dell' utenza in un periodo dell' anno particolarmente intenso, caratterizzato da una maggiore affluenza di turisti ed, in generale, di amanti del mare. La Guardia Costiera ricorda l'importanza del Numero Blu 1530 per segnalare tutti i tipi di emergenze in mare.

Oristano

Immagine segnaposto

Ricerca e soccorso motopesca in difficoltà all'isola di Maldiventre

Immagine segnaposto

Il Comandante Marittimo Nord di La Spezia visita gli Uffici dipendenti della Direzione Marittima di Cagliari

Immagine segnaposto

Recupero e Salvataggio di due bagnanti con attrezzatura SUP e il genitore in difficoltà

Immagine segnaposto

Area Marina Protetta – La Guardia Costiera trova 57 nasse nei fondali antistanti le rovine di Tharros