La Capitaneria di porto di Monfalcone ha recentemente autorizzato l'aumento delle risorse abilitate alla fornitura di lavoro temporaneo alle imprese portuali operanti nell'ambito del porto.

Si tratta di professionalità che hanno il compito di coadiuvare le imprese portuali nel fronteggiare le straordinarie esigenze operative dovute alle fluttuazioni del traffico merceologico e rappresentano pertanto una importante risorsa strategica per la regolarità e l'ottimizzazione dell'operatività portuale.

L'incremento è avvenuto al termine di un periodo di monitoraggio del volume delle merci movimentate il cui trend continua a salire ininterrottamente passando da 3.467.858 tonnellate registrate nel 2011 a 4.286.382 tonnellate registrare nel 2014.

L'iniziativa è volta a garantire una maggiore efficienza delle operazioni commerciali e, considerato il rigoroso processo di selezione  del soggetto erogatore del servizio curato direttamente dal personale della Capitaneria, si inserisce nel più ampio quadro di cornice di sicurezza che quotidianamente l'Autorità marittima assicura nei confronti delle attività che si svolgono nello scalo monfalconese.


01/10/2015 Monfalcone

La Capitaneria di porto di Monfalcone ha recentemente autorizzato l'aumento delle risorse abilitate alla fornitura di lavoro temporaneo alle imprese portuali operanti nell'ambito del porto.

Si tratta di professionalità che hanno il compito di coadiuvare le imprese portuali nel fronteggiare le straordinarie esigenze operative dovute alle fluttuazioni del traffico merceologico e rappresentano pertanto una importante risorsa strategica per la regolarità e l'ottimizzazione dell'operatività portuale.

L'incremento è avvenuto al termine di un periodo di monitoraggio del volume delle merci movimentate il cui trend continua a salire ininterrottamente passando da 3.467.858 tonnellate registrate nel 2011 a 4.286.382 tonnellate registrare nel 2014.

L'iniziativa è volta a garantire una maggiore efficienza delle operazioni commerciali e, considerato il rigoroso processo di selezione  del soggetto erogatore del servizio curato direttamente dal personale della Capitaneria, si inserisce nel più ampio quadro di cornice di sicurezza che quotidianamente l'Autorità marittima assicura nei confronti delle attività che si svolgono nello scalo monfalconese.


Monfalcone

Immagine segnaposto

Visita Ministro Salvini

Immagine segnaposto

IL DIRETTORE MARITTIMO DEL FRIULI VENEZIA GIULIA VISITA LA CAPITANERIA DI PORTO DI MONFALCONE

Immagine segnaposto

Cambio al vertice della Capitaneria di porto di di Monfalcone

Immagine segnaposto

Incendio in zona Duino - Guardia Costiera di Monfalcone porta in salvo 9 persone bloccate dal fumo e dai roghi