Manfredonia, 14 agosto 2020. In previsione del week end di Ferragosto, e in vista del consueto picco di presenze di bagnanti e diportisti lungo le coste, la Guardia Costiera ha predisposto, secondo le direttive emanate in tal senso dalla Direzione Marittima di Bari nell’ambito dell’operazione nazionale denominata “Mare Sicuro”, un assetto operativo rinforzato per garantire la massima capacità di intervento a mare, nei porti e lungo tutto il litorale del Gargano.

Il programma di vigilanza e pattugliamento terrestre e marino, prevederà una diffusa presenza di uomini e mezzi sugli oltre 150 km chilometri di costa (da Zapponeta a Marina di Chieuti) con l’obiettivo quello della tutela della sicurezza in mare, della corretta fruibilità degli arenili e dell’ambiente marino.  Per tutto il week end saranno impiegati 47 militari imbarcati sulle unità navali, 43 militari su pattuglie automontate e 15 militari nelle Sale operative. In mare pattuglieranno oltre 7 mezzi navali, tra unità navali specializzate nella ricerca e soccorso (SAR) e mezzi nautici minori al fine di garantire la massima sicurezza dei bagnanti e tutte le attività connesse.

Un impegno tangibile da parte della Guardia costiera che rappresenta l’apice dell’operazione “Mare Sicuro” che, esprime la vocazione del Corpo a garantire la sicurezza della navigazione e la salvaguardia di bagnanti, diportisti e subacquei. Verrà posta la massima attenzione alla verifica e all’osservanza dei limiti di navigazione dei natanti in prossimità della costa e alla salvaguardia della fascia riservata alla balneazione.

Il Capo del Compartimento marittimo di Manfredonia, Capitano di Fregata (CP) Giuseppe TURIANO, rimarcando il particolare impegno che verrà profuso dai propri militari nell’intero week end di ferragosto, culmine della stagione balneare e momento di svago per molti, farà
visita agli uffici marittimi dipendenti di Vieste, Peschici, Rodi e Lesina, che oltre alla Capitaneria di Manfredonia intendono garantire, grazie alla capillare distribuzione sul territorio, vicinanza a turisti e operatori, nonché rapida risposta ad ogni esigenza in mare.

A seguito della riunione di coordinamento provinciale delle Forze di Polizia convocata dal sig. Prefetto di Foggia dott. Raffele GRASSI, si è tenuta, presso il comando di Manfredonia, una riunione tecnico/operativa con le Forze di Polizia che sono dotate di unità navali (Sezione Operativa Navale della Guardia di Finanza e Compagnia Carabinieri) finalizzata a coordinare e razionalizzare i controlli in mare e lungo le coste sempre nel rispetto delle specifiche competenze istituzionali. Saranno adottati dispositivi integrati di vigilanza marittima così come disposto dall’ Ufficio di Governo Territoriale e secondo le direttive ministeriali. In considerazione, della crescente affluenza nei siti balneari, la Guardia costiera fa appello alla prudenza ed al buon senso di tutti coloro i quali decideranno di trascorrere questi giorni di mare lungo i litorali di giurisdizione. Si ricorda, infine, a tutti gli utenti del mare di consultare sempre le ordinanze di sicurezza emanate dalle locali Capitanerie di Porto e che la Sala Operativa della Capitaneria di Porto di Manfredonia che opera 24h su 24h, 7 giorni su 7, e può essere contattata telefonicamente attraverso il “NUMERO BLU” 1530 per le sole emergenze in mare oppure al numero 0884/583871-2(CP Manfredonia) e 0884/708791 (CP Vieste) per eventuali segnalazioni.

14/08/2020 Manfredonia

Manfredonia, 14 agosto 2020. In previsione del week end di Ferragosto, e in vista del consueto picco di presenze di bagnanti e diportisti lungo le coste, la Guardia Costiera ha predisposto, secondo le direttive emanate in tal senso dalla Direzione Marittima di Bari nell’ambito dell’operazione nazionale denominata “Mare Sicuro”, un assetto operativo rinforzato per garantire la massima capacità di intervento a mare, nei porti e lungo tutto il litorale del Gargano.

Il programma di vigilanza e pattugliamento terrestre e marino, prevederà una diffusa presenza di uomini e mezzi sugli oltre 150 km chilometri di costa (da Zapponeta a Marina di Chieuti) con l’obiettivo quello della tutela della sicurezza in mare, della corretta fruibilità degli arenili e dell’ambiente marino.  Per tutto il week end saranno impiegati 47 militari imbarcati sulle unità navali, 43 militari su pattuglie automontate e 15 militari nelle Sale operative. In mare pattuglieranno oltre 7 mezzi navali, tra unità navali specializzate nella ricerca e soccorso (SAR) e mezzi nautici minori al fine di garantire la massima sicurezza dei bagnanti e tutte le attività connesse.

Un impegno tangibile da parte della Guardia costiera che rappresenta l’apice dell’operazione “Mare Sicuro” che, esprime la vocazione del Corpo a garantire la sicurezza della navigazione e la salvaguardia di bagnanti, diportisti e subacquei. Verrà posta la massima attenzione alla verifica e all’osservanza dei limiti di navigazione dei natanti in prossimità della costa e alla salvaguardia della fascia riservata alla balneazione.

Il Capo del Compartimento marittimo di Manfredonia, Capitano di Fregata (CP) Giuseppe TURIANO, rimarcando il particolare impegno che verrà profuso dai propri militari nell’intero week end di ferragosto, culmine della stagione balneare e momento di svago per molti, farà
visita agli uffici marittimi dipendenti di Vieste, Peschici, Rodi e Lesina, che oltre alla Capitaneria di Manfredonia intendono garantire, grazie alla capillare distribuzione sul territorio, vicinanza a turisti e operatori, nonché rapida risposta ad ogni esigenza in mare.

A seguito della riunione di coordinamento provinciale delle Forze di Polizia convocata dal sig. Prefetto di Foggia dott. Raffele GRASSI, si è tenuta, presso il comando di Manfredonia, una riunione tecnico/operativa con le Forze di Polizia che sono dotate di unità navali (Sezione Operativa Navale della Guardia di Finanza e Compagnia Carabinieri) finalizzata a coordinare e razionalizzare i controlli in mare e lungo le coste sempre nel rispetto delle specifiche competenze istituzionali. Saranno adottati dispositivi integrati di vigilanza marittima così come disposto dall’ Ufficio di Governo Territoriale e secondo le direttive ministeriali. In considerazione, della crescente affluenza nei siti balneari, la Guardia costiera fa appello alla prudenza ed al buon senso di tutti coloro i quali decideranno di trascorrere questi giorni di mare lungo i litorali di giurisdizione. Si ricorda, infine, a tutti gli utenti del mare di consultare sempre le ordinanze di sicurezza emanate dalle locali Capitanerie di Porto e che la Sala Operativa della Capitaneria di Porto di Manfredonia che opera 24h su 24h, 7 giorni su 7, e può essere contattata telefonicamente attraverso il “NUMERO BLU” 1530 per le sole emergenze in mare oppure al numero 0884/583871-2(CP Manfredonia) e 0884/708791 (CP Vieste) per eventuali segnalazioni.

Manfredonia

Immagine segnaposto

Capitaneria Manfredonia, parla il Comandante Turiano - Controlli e sequestro 2248 kg di pescato

Immagine segnaposto

CONTRASTO ALLA PESCA ABUSIVA: I MILITARI DELLA GUARDIA COSTIERA DI MANFREDONIA SEQUESTRANO 1.000 RICCI.

Immagine segnaposto

CONTROLLI E SANZIONI DELLA GUARDIA COSTIERA IN MATERIA DI PESCA E SICUREZZA DELLA NAVIGAZIONE

Immagine segnaposto

TERMINATO IL TIROCINIO DELLA GUARDIAMARINA