Stato del sistema

OPERATIVO

Accesso

L'accesso al PMIS avviene di norma dall'url https://www.vts.guardiacostiera.gov.it/web/guest/pmis1 .

In caso di avaria del portale VTS è possibile accedere dall'url https://access.vts.guardiacostiera.gov.it .

La richiesta di nuove credenziali per l'accesso al PMIS o di interventi manutentivi (come il blocco o l'aggiornamento dei dati) deve essere indirizzata alla PEC dm.livorno@pec.mit.gov.it impiegando l'apposito modello per la richiesta credenziali: 002.1_pmis_form_raccolta dati_utente_esterni it_EN.docx .

Continuità Operativa

In caso di avaria del PMIS le formalità di arrivo e partenza sono svolte comunicando con lo sportello unico tramite la PEC itliv.nsw@pec.guardiacostiera.gov.it ed impiegando i modelli raccolti nell'archivio:  Modelli-16.10.2016.zip .

 

In caso, durante l'avaria, sia necessario procedere all'apertura di una nuova sosta, la rappresentanza della nave invia alla PEC dello sportello unico un messaggio con le seguenti caratteristiche:

​Oggetto: ​Attribuzione VISIT_ID
​Testo:Si chiede a codesta Autorità Marittima di comunicare il VlSlT_lD per Ia sosta della nave ... (specificare IMO number, se esistente, e nominativo, altrimenti MMSI e nominativo) prevista in arrivo nel porto di ... (LOCODE) il giorno ... alle ore ...
(ETA) proveniente dal porto di ... (LOCODE).
Sara cura delio scrivente comunicare eventuali aggiornamenti del giorno di arrivo e dell'ETA o I'eventuale annullamento della sosta.

 

Nelle comunicazioni, la rappresenanza della nave  invierà le formalita via PEC utilizzando Ia modulistica prevista, avendo cura di inserire sempre nell'oggetto il "VlSlT_lD" comunicato dall'Autorità Marittima e la tipologia di istanza o dichiarazione. (N.B. il VlSlT_lD resta sempre lo stesso anche se le formalità per la sosta della nave vengano inviate da differenti operatori rappresentanti della nave nella stessa sosta).

In caso di avaria dei sistemi informatici, tale da rendere impossibile anche l'impiego della PEC gli stessi modelli saranno presentati in forma cartacea.

Variazioni anagrafica nave

Le agenzie che necessitino di comunicare variazioni ai dati anagrafici di una nave inviano una apposita richiesta all'indirizzo so.cplivorno@mit.gov.it impiegando il modulo Variazione dati nave.pdf . La richiesta dovrà essere corredata di evidenze documentali sufficienti ad indicare la rispondenza dei nuovi dati alla realtà.

Si rammenta che variazioni ai dati "IMO n." , "Callsign" e "MMSI" comportano il congelamento dello stato documentale ( e dei cicli di approvazione) relativi alla nave con i vecchi dati; ogni attività (richiesta di approvazione od approvazione) sulle istanze presentate prima dell'esecuzione della variazione risulterà impossibile e, pertanto sarà necessario predisporre nuove istanze/dichiarazioni all'interno di nuove pratiche.

Per quanto sopra si suggerisce di verificare la rispondenza dell'anagrafica alla realtà prima di iniziare le attività.

Riferimenti

L'Ordinanza 48/2014 di adozione del PMIS nel porto di Livorno è stata successivamente aggiornata con le Ordinanze 28/2015 e 196/2016 .Per una pronta consultazione è possibile riferirsi al ordinanza 48-2014 Testo Consolidato.pdf . e successivamente con l'ordinanza 106/2017.

Per praticità è stato redatto un nuovo testo consolidato ordinanza 48-2014 Testo Consolidato 2017.pdf

Circolare PMIS2 003 – Aggiornamento 9  con manuale utente Circolare 003 Aggiornamento 9.pdf

Circolare PMIS2 003 - Aggiornamento 10 20200617 PMIS 003 Aggiornamento 10.pdf e manuale utente PMIS_Manuale Utente Aggiornamento 10.pdf

Comunicazioni

- Nota alle agenzie marittime in data 19.10.2016Sportello Unico.pdf

Strumenti 

ISPS-Tk.zip L'archivio contiene un eseguibile per l'installazione dell'ISPS Tool kit.

Tra le funzioni attualmente attive dello strumento si trovano:

- conversione di un file di testo in un file xml per effettuare l'upload degli ultimi 10 porti visitati nella scheda ISPS;

- validazione di conformità di file xml allo schema previsto.

 

PMIS2 v8

Sono disponibili per il download le lastrine dellaVIDEOCONFERENZA.pdf tenutasi il giorno 07.12.2017 e le lastrine di APPROFONDIMENTO.pdf redatte dal fornitore del sistema.