​L'HANNO chiamata 'Mare sicuro' l'operazione che serve a prevenire incidenti in mare e a far rispettare le regole. E i controlli costanti che la Capitaneria di porto della Spezia sta mettendo in atto dal 22 giugno scorso, data di avvio dell'operazione, stanno dando buoni risultati e stanno confermando che accanto a chi ancora non rispetta le regole, ci sono tanti 'virtuosi': ben 350 i 'bollini blu' consegnati ad altrettanti diportisti. Negli ultimi due mesi sono state soccorse 10 unità e assistite circa 100 persone, anche con la preziosa collaborazione del personale del 118, imbarcato sulla Motovedetta S.A.R. Cp 865. Pur essendo l'attività operativa improntata alla prevenzione di incidenti in mare il personale della Guardia costiera della Spezia ha elevato 90 verbali per illeciti amministrativi e 6 notizie di reato, che hanno portato, rispettivamente, a due sequestri amministrativi e a un sequestro penale. A questi vanno sommati sette verbali per eccesso di velocità, rilevato grazie all'ausilio dell'apparecchio barcavelox-telelaser in dotazione. Al contrario, ai diportisti diligenti sono stati rilasciati oltre 350 "bollini blu", attestando la rispondenza delle loro unità ai requisiti di sicurezza previsti dalla normativa. Non sono mancati, e sono ancora in corso, controlli ed ispezioni alle unità adibite al trasporto passeggeri di linea operanti nel compartimento marittimo spezzino. I controlli servono a verificare l'idoneità delle dotazioni e delle certificazioni di sicurezza, compreso il rispetto del numero massimo consentito di passeggeri trasportati. In questi giorni 'caldi' che hanno accompagnato e preceduto il ferragosto, inoltre, la Capitaneria di porto ha messo in atto un mirato dispositivo di vigilanza con la motovedetta Cp 865 che è rimasta operativa 24 ore su 24, e con motovedette impiegate nelle acque dell'area marina protetta delle Cinque Terre e a Lerici, Portovenere, Levanto ed Ameglia.

17/08/2015 La Spezia

​L'HANNO chiamata 'Mare sicuro' l'operazione che serve a prevenire incidenti in mare e a far rispettare le regole. E i controlli costanti che la Capitaneria di porto della Spezia sta mettendo in atto dal 22 giugno scorso, data di avvio dell'operazione, stanno dando buoni risultati e stanno confermando che accanto a chi ancora non rispetta le regole, ci sono tanti 'virtuosi': ben 350 i 'bollini blu' consegnati ad altrettanti diportisti. Negli ultimi due mesi sono state soccorse 10 unità e assistite circa 100 persone, anche con la preziosa collaborazione del personale del 118, imbarcato sulla Motovedetta S.A.R. Cp 865. Pur essendo l'attività operativa improntata alla prevenzione di incidenti in mare il personale della Guardia costiera della Spezia ha elevato 90 verbali per illeciti amministrativi e 6 notizie di reato, che hanno portato, rispettivamente, a due sequestri amministrativi e a un sequestro penale. A questi vanno sommati sette verbali per eccesso di velocità, rilevato grazie all'ausilio dell'apparecchio barcavelox-telelaser in dotazione. Al contrario, ai diportisti diligenti sono stati rilasciati oltre 350 "bollini blu", attestando la rispondenza delle loro unità ai requisiti di sicurezza previsti dalla normativa. Non sono mancati, e sono ancora in corso, controlli ed ispezioni alle unità adibite al trasporto passeggeri di linea operanti nel compartimento marittimo spezzino. I controlli servono a verificare l'idoneità delle dotazioni e delle certificazioni di sicurezza, compreso il rispetto del numero massimo consentito di passeggeri trasportati. In questi giorni 'caldi' che hanno accompagnato e preceduto il ferragosto, inoltre, la Capitaneria di porto ha messo in atto un mirato dispositivo di vigilanza con la motovedetta Cp 865 che è rimasta operativa 24 ore su 24, e con motovedette impiegate nelle acque dell'area marina protetta delle Cinque Terre e a Lerici, Portovenere, Levanto ed Ameglia.

La Spezia

Immagine segnaposto

PISCINA NATURALE DI PORTOVENERE 30 LUGLIO 2022

Immagine segnaposto

MIPAAF-SEGRETERIA-PROT. N. 0248725 DEL 03.06.2022 - DECRETO PER IL SOSTEGNO FINANZIARIO D.M. N. 149546 DEL 31.03.2022

Immagine segnaposto

LA GUARDIA COSTIERA CELEBRA IL 157° ANNIVERSARIO DELLA SUA FONDAZIONE

Immagine segnaposto

ATTIVITA’ CONGIUNTA SULLE SPIAGGE LIBERE DEL COMUNE DI LERICI