​Una piazza per suggellare un lungo rapporto tra la gente di ma­re di Ameglia e la Capitaneria di Porto. Un abbraccio che arriva proprio nei 150 anni di attività della Guardia Costiera festeggiati in tutta Italia con iniziative e ceri­monie. A scoprire la targa che te­stimonia la presenza dei militari nelle acque del nostro litorale so­no arrivati a Bocca di Magra i ver­tici della Marina e tutte le autori­tà militari e civili della Spezia. Sul porticciolo della frazione bal­neare spicca la targa che ricorda la Capitaneria di Porto rappresen­tata dal comandante dipartimen­to marittimo della Spezia, capita­no Enrico Castioni, l'ammiraglio Vincenzo Melone direttore marit­timo ligure e l'ammiraglio di divi­sione Roberto Camerini. Presenti i militari della Capitaneria di Por­to della Spezia e del reparto aereo della Guardia Costiera di Sarza­na, delegati dell'associazione Marinai d'Italia, del Comune di Ame­glia e della Provincia della Spezia. La breve funzione religiosa è stata officiata dal vescovo vicario En­rico Nuti. Particolarmente .emo­zionante la consegna della meda­glia dì bronzo al valore agli elicotteristi della base di Luni, Marco Savastano e Marco Restivo, che nella: notte del tragico naufragio della Concordia al Giglio con abi­lità e coraggio hanno messo in sal­vo diversi passeggeri. I due elicot­teristi hanno ricevuto l'onore del picchetto prima di ricevere meda- glie e pergamene consegnate dall'ammiraglio Vincenzo Melo­ne e da Mauro Lubatti, Prefetto della Spezia. A fare gli onori di ca­sa l'ormai ex sindaco Giacomo Raul Giampedrone che in pratica ieri ha concluso il suo percorso amministrativo per il definitivo trasferimento istituzionale in Regione Liguria. Il volo radente di un elicottero della Guardia Costie­ra ha salutato la cerimonia.

04/07/2015 La Spezia

​Una piazza per suggellare un lungo rapporto tra la gente di ma­re di Ameglia e la Capitaneria di Porto. Un abbraccio che arriva proprio nei 150 anni di attività della Guardia Costiera festeggiati in tutta Italia con iniziative e ceri­monie. A scoprire la targa che te­stimonia la presenza dei militari nelle acque del nostro litorale so­no arrivati a Bocca di Magra i ver­tici della Marina e tutte le autori­tà militari e civili della Spezia. Sul porticciolo della frazione bal­neare spicca la targa che ricorda la Capitaneria di Porto rappresen­tata dal comandante dipartimen­to marittimo della Spezia, capita­no Enrico Castioni, l'ammiraglio Vincenzo Melone direttore marit­timo ligure e l'ammiraglio di divi­sione Roberto Camerini. Presenti i militari della Capitaneria di Por­to della Spezia e del reparto aereo della Guardia Costiera di Sarza­na, delegati dell'associazione Marinai d'Italia, del Comune di Ame­glia e della Provincia della Spezia. La breve funzione religiosa è stata officiata dal vescovo vicario En­rico Nuti. Particolarmente .emo­zionante la consegna della meda­glia dì bronzo al valore agli elicotteristi della base di Luni, Marco Savastano e Marco Restivo, che nella: notte del tragico naufragio della Concordia al Giglio con abi­lità e coraggio hanno messo in sal­vo diversi passeggeri. I due elicot­teristi hanno ricevuto l'onore del picchetto prima di ricevere meda- glie e pergamene consegnate dall'ammiraglio Vincenzo Melo­ne e da Mauro Lubatti, Prefetto della Spezia. A fare gli onori di ca­sa l'ormai ex sindaco Giacomo Raul Giampedrone che in pratica ieri ha concluso il suo percorso amministrativo per il definitivo trasferimento istituzionale in Regione Liguria. Il volo radente di un elicottero della Guardia Costie­ra ha salutato la cerimonia.

La Spezia

Immagine segnaposto

PISCINA NATURALE DI PORTOVENERE 30 LUGLIO 2022

Immagine segnaposto

MIPAAF-SEGRETERIA-PROT. N. 0248725 DEL 03.06.2022 - DECRETO PER IL SOSTEGNO FINANZIARIO D.M. N. 149546 DEL 31.03.2022

Immagine segnaposto

LA GUARDIA COSTIERA CELEBRA IL 157° ANNIVERSARIO DELLA SUA FONDAZIONE

Immagine segnaposto

ATTIVITA’ CONGIUNTA SULLE SPIAGGE LIBERE DEL COMUNE DI LERICI