HANNO 'battuto' migliaia e migliaia di miglia in giro per il mondo – scrutando l'orizzonte sulla plancia al comando di navi di ogni stazza o nel loro cuore propulsivo, a dirigere la sala macchine - ma quando si ritrovano è come se il tempo non fosse passato: ragazzi ora come allora, nello spirito che li accomuna, la passione per il mare. Loro sono gli ex allievi dell' lstituto Nautico. Come ogni anno hanno risposto «presente» all'appello del presi­dente Eugenio La Maestra. Lo hanno fatto, in duecento  in una location prestigiosa: la nave da crociera Msc Divina, comandata dal compagno Eu­genio Bossi, che ha fatto gli onori di casa. Speciale, quest'anno, l'obiettivo  che ha caratterizzato l'adunata - amarcord: rendere omaggio alla Capitaneria  di Porto della Spezia nel 150° anniversario di fondazione del Corpo e all'impegno profuso dai suoi operatori, a cominciare dal Comandante, il Capitano di Vascello Enrico Castioni; passato presente e futuro della mis­sione delle Capitanerie si sono cosi intrecciati con le relazioni di giornata sviluppate dall'ammiraglio Luigi Romani (già comandante generale della Corpo e un portento della natura, con i suoi 94 anni portati in scioltezza), l'ammiraglio Vincenzo Melone (direttore marittimo della Liguria), il capi­tano di corvetta Massimiliano Mezzani (capo sezione Sicurezza della navi­gazione presso la Capitaneria della Spezia e il  tenente di vascello Elisa Petrosino (capo sezione Gente di Mare della Capitaneria  spezzina).

26/05/2015 La Spezia Eventi

HANNO 'battuto' migliaia e migliaia di miglia in giro per il mondo – scrutando l'orizzonte sulla plancia al comando di navi di ogni stazza o nel loro cuore propulsivo, a dirigere la sala macchine - ma quando si ritrovano è come se il tempo non fosse passato: ragazzi ora come allora, nello spirito che li accomuna, la passione per il mare. Loro sono gli ex allievi dell' lstituto Nautico. Come ogni anno hanno risposto «presente» all'appello del presi­dente Eugenio La Maestra. Lo hanno fatto, in duecento  in una location prestigiosa: la nave da crociera Msc Divina, comandata dal compagno Eu­genio Bossi, che ha fatto gli onori di casa. Speciale, quest'anno, l'obiettivo  che ha caratterizzato l'adunata - amarcord: rendere omaggio alla Capitaneria  di Porto della Spezia nel 150° anniversario di fondazione del Corpo e all'impegno profuso dai suoi operatori, a cominciare dal Comandante, il Capitano di Vascello Enrico Castioni; passato presente e futuro della mis­sione delle Capitanerie si sono cosi intrecciati con le relazioni di giornata sviluppate dall'ammiraglio Luigi Romani (già comandante generale della Corpo e un portento della natura, con i suoi 94 anni portati in scioltezza), l'ammiraglio Vincenzo Melone (direttore marittimo della Liguria), il capi­tano di corvetta Massimiliano Mezzani (capo sezione Sicurezza della navi­gazione presso la Capitaneria della Spezia e il  tenente di vascello Elisa Petrosino (capo sezione Gente di Mare della Capitaneria  spezzina).

Eventi

Immagine segnaposto

PISCINA NATURALE DI PORTOVENERE 30 LUGLIO 2022

Immagine segnaposto

LA GUARDIA COSTIERA CELEBRA IL 157° ANNIVERSARIO DELLA SUA FONDAZIONE

Immagine segnaposto

“La Spezia: intervento lampo sventa affondamento di uno yacht di 22 mt ed il conseguente inquinamento in mare. Nessun ferito."

Immagine segnaposto

CONSEGNA DI MEDAGLIE COMMEMORATIVE IN DATA 09 GIUGNO 2022 IN CAPITANERIA DI PORTO DELLA SPEZIA

La Spezia

Immagine segnaposto

PISCINA NATURALE DI PORTOVENERE 30 LUGLIO 2022

Immagine segnaposto

MIPAAF-SEGRETERIA-PROT. N. 0248725 DEL 03.06.2022 - DECRETO PER IL SOSTEGNO FINANZIARIO D.M. N. 149546 DEL 31.03.2022

Immagine segnaposto

LA GUARDIA COSTIERA CELEBRA IL 157° ANNIVERSARIO DELLA SUA FONDAZIONE

Immagine segnaposto

ATTIVITA’ CONGIUNTA SULLE SPIAGGE LIBERE DEL COMUNE DI LERICI