MAY DAY NELLA NOTTE.

GUARDIA COSTIERA DI LA MADDALENA SALVA 7 NAUFRAGHI

 

Nottata di lavoro per gli uomini della Guardia Costiera di La Maddalena. Pochi minuti dopo l'una, infatti, un'imbarcazione a vela di 14 metri battente bandiera tedesca, con 7 persone a bordo, ha lanciato il May Day dopo aver improvvisamente scarrocciato sui bassi fondali rocciosi a levante dell'Isola di Budelli.

La Sala Operativa di Guardia Vecchia ha disposto l'invio in zona dell'unità adibita al soccorso MV SAR CP 870. Giunta sul luogo delle operazioni, la motovedetta della Guardia Costiera ha fornito assistenza ai 7 naufraghi che versavano comunque in generali buone condizioni di salute.

A causa della forte risacca e delle intensi raffiche di vento di Grecale presenti in zona, si è reso altresì necessario l'intervento di una ditta locale specializzata in recuperi marittimi.

Al termine delle operazioni di disincaglio, la MV SAR CP 870 ha recuperato a bordo i naufraghi conducendoli in sicurezza presso il porto di Cala Gavetta, mentre lo skipper dell'unità tedesca conduceva a La Maddalena l'imbarcazione sinistrata con il supporto del personale e dei mezzi navali della ditta specializzata.

La Guardia Costiera di La Maddalena, nel ricordare il generale uso del buon senso, raccomanda di adottare tutte le misure necessarie in tema di sicurezza della navigazione e perizia marinaresca, verificando opportunamente le previsioni meteomarine ed invitando i naviganti a rivolgersi, in caso di particolari ed avverse condizioni, presso i più sicuri porti turistici e punti di approdo presenti sul territorio.

   La Maddalena, 27.06.2017

27/06/2017 La Maddalena

MAY DAY NELLA NOTTE.

GUARDIA COSTIERA DI LA MADDALENA SALVA 7 NAUFRAGHI

 

Nottata di lavoro per gli uomini della Guardia Costiera di La Maddalena. Pochi minuti dopo l'una, infatti, un'imbarcazione a vela di 14 metri battente bandiera tedesca, con 7 persone a bordo, ha lanciato il May Day dopo aver improvvisamente scarrocciato sui bassi fondali rocciosi a levante dell'Isola di Budelli.

La Sala Operativa di Guardia Vecchia ha disposto l'invio in zona dell'unità adibita al soccorso MV SAR CP 870. Giunta sul luogo delle operazioni, la motovedetta della Guardia Costiera ha fornito assistenza ai 7 naufraghi che versavano comunque in generali buone condizioni di salute.

A causa della forte risacca e delle intensi raffiche di vento di Grecale presenti in zona, si è reso altresì necessario l'intervento di una ditta locale specializzata in recuperi marittimi.

Al termine delle operazioni di disincaglio, la MV SAR CP 870 ha recuperato a bordo i naufraghi conducendoli in sicurezza presso il porto di Cala Gavetta, mentre lo skipper dell'unità tedesca conduceva a La Maddalena l'imbarcazione sinistrata con il supporto del personale e dei mezzi navali della ditta specializzata.

La Guardia Costiera di La Maddalena, nel ricordare il generale uso del buon senso, raccomanda di adottare tutte le misure necessarie in tema di sicurezza della navigazione e perizia marinaresca, verificando opportunamente le previsioni meteomarine ed invitando i naviganti a rivolgersi, in caso di particolari ed avverse condizioni, presso i più sicuri porti turistici e punti di approdo presenti sul territorio.

   La Maddalena, 27.06.2017

La Maddalena

Immagine segnaposto

TERMINATA L’OPERAZIONE MARE SICURO DELLA GUARDIA COSTIERA DI LA MADDALENA 45 PERSONE SOCCORSE IN MARE E 474 VERBALI AMMINISTRATIVI ELEVATI PER OLTRE 500 MILA EURO

Immagine segnaposto

LA MADDALENA. ATTESTATI FALSI: 46 MARITTIMI IN TRIBUNALE

Immagine segnaposto

LA TARTARUGA TWISTER RITORNA A NUOTARE IN MARE - Liberata la caretta caretta soccorsa a marzo

Immagine segnaposto

VELISTA FERITO IN UNA MANOVRA - Reimpiantato il piede tranciato da una cima