OCCUPAZIONE ABUSIVA SUL DEMANIO MARITTIMO.

LA CAPITANERIA DI PORTO DI LA MADDALENA SEQUESTRA RINOMATO LOCALE DELLA MOVIDA ESTIVA

 

Importante attività sul demanio marittimo a tutela dell'interesse paesaggistico e naturalistico svolta in data odierna dagli uomini della Capitaneria di Porto-Guardia Costiera di La Maddalena. Nel mirino dei militari, sotto lo stretto coordinamento della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Tempio-Pausania, è finito un rinomato locale estivo della Gallura, sito in località Baja Sardinia, Comune di Arzachena (SS), denominato "PhiBeach".

 A seguito di una complessa ed articolata attività di indagini, gli uomini della Guardia Costiera hanno proceduto a dare esecuzione ad un provvedimento di sequestro disposto dall'Ufficio del Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Tempio Pausania, ponendo i sigilli a numerose aree di pertinenza della struttura ricettizia, realizzate in maniera abusiva e senza alcun titolo concessorio ed autorizzativo, su una superficie complessiva pari a circa 850 mq. In particolare sono state poste sotto sequestro numerose pedane e piattaforme realizzate in doghe di legno, il chiosco bar, l'area uso lettini, diversi camminamenti in pietra, una piattaforma sul mare uso ristorante e n. 1 casotto anch'esso adibito a zona ristorante.

La complessa operazione di polizia demaniale condotta dalla Capitaneria di Porto di La Maddalena mira a ripristinare la legalità, attraverso la verifica del rispetto delle normative nazionali e regionali inerenti il corretto utilizzo del pubblico demanio marittimo e la tutela dell'ambiente marino e costiero. 

La Maddalena, 15.12.2016

15/12/2016 La Maddalena

OCCUPAZIONE ABUSIVA SUL DEMANIO MARITTIMO.

LA CAPITANERIA DI PORTO DI LA MADDALENA SEQUESTRA RINOMATO LOCALE DELLA MOVIDA ESTIVA

 

Importante attività sul demanio marittimo a tutela dell'interesse paesaggistico e naturalistico svolta in data odierna dagli uomini della Capitaneria di Porto-Guardia Costiera di La Maddalena. Nel mirino dei militari, sotto lo stretto coordinamento della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Tempio-Pausania, è finito un rinomato locale estivo della Gallura, sito in località Baja Sardinia, Comune di Arzachena (SS), denominato "PhiBeach".

 A seguito di una complessa ed articolata attività di indagini, gli uomini della Guardia Costiera hanno proceduto a dare esecuzione ad un provvedimento di sequestro disposto dall'Ufficio del Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Tempio Pausania, ponendo i sigilli a numerose aree di pertinenza della struttura ricettizia, realizzate in maniera abusiva e senza alcun titolo concessorio ed autorizzativo, su una superficie complessiva pari a circa 850 mq. In particolare sono state poste sotto sequestro numerose pedane e piattaforme realizzate in doghe di legno, il chiosco bar, l'area uso lettini, diversi camminamenti in pietra, una piattaforma sul mare uso ristorante e n. 1 casotto anch'esso adibito a zona ristorante.

La complessa operazione di polizia demaniale condotta dalla Capitaneria di Porto di La Maddalena mira a ripristinare la legalità, attraverso la verifica del rispetto delle normative nazionali e regionali inerenti il corretto utilizzo del pubblico demanio marittimo e la tutela dell'ambiente marino e costiero. 

La Maddalena, 15.12.2016

La Maddalena

Immagine segnaposto

IL COMANDANTE MARITTIMO NORD IN VISITA ALLA SEDE DELLA GUARDIA COSTIERA DI LA MADDALENA

Immagine segnaposto

INTERVENTO DELLA GUARDIA COSTIERA PER LIBERARE IL DEMANIO MARITTIMO OCCUPATO SENZA TITOLO

Immagine segnaposto

PARTITA L’OPERAZIONE MARE SICURO 2022 DELLA GUARDIA COSTIERA DI LA MADDALENA

Immagine segnaposto

LIBERATA TARTARUGA MARINA A CALA PORTESE