Si è svolta oggi nell’Ufficio del Comandante del Porto di La Maddalena, alla presenza del Direttore Marittimo del Nord Sardegna, il Capitano di Vascello (CP) Giovanni CANU e del Comandante della Capitaneria di Porto di La Maddalena, il Capitano di Fregata (CP) Renato SIGNORINI, una piccola Cerimonia di consegna della Medaglia d’Onore di Lunga Navigazione di Primo Grado (Oro) al “Capitano di Macchina” Bruno Benito CHISCUZZU, Cittadino Maddalenino iscritto nelle matricole della Gente di Mare della Capitaneria di Porto di Olbia che, nel corso della propria carriera professionale, ha maturato oltre venticinque anni di navigazione.

L’onorificenza, istituita con Decreto luogotenenziale 1 marzo 1945 n° 127, rappresenta il giusto riconoscimento che lo Stato concede al Personale Marittimo a testimonianza del prezioso operato a bordo delle navi di Bandiera che hanno solcato i mari di tutto il mondo. “È un vero onore – ha spiegato il Comandante Giovanni CANU – poter oggi consegnare ad un Marittimo Maddalenino la più alta decorazione per la lunga navigazione mercantile effettuata. La Cerimonia, al di là dell’aspetto formale, trasmette a tutti noi una forte ed intensa emozione, perché ci ricorda che quello del Marittimo è un lavoro ricco di responsabilità e di rischi, ma soprattutto di sacrifici, spesso caratterizzato dalla lontananza dalla propria casa e dagli affetti più cari. Un mestiere duro e faticoso che richiede grandi capacità professionali e personali, che non possono che essere pienamente riconosciute dallo Stato Italiano.”
31/03/2022 La Maddalena Eventi

Si è svolta oggi nell’Ufficio del Comandante del Porto di La Maddalena, alla presenza del Direttore Marittimo del Nord Sardegna, il Capitano di Vascello (CP) Giovanni CANU e del Comandante della Capitaneria di Porto di La Maddalena, il Capitano di Fregata (CP) Renato SIGNORINI, una piccola Cerimonia di consegna della Medaglia d’Onore di Lunga Navigazione di Primo Grado (Oro) al “Capitano di Macchina” Bruno Benito CHISCUZZU, Cittadino Maddalenino iscritto nelle matricole della Gente di Mare della Capitaneria di Porto di Olbia che, nel corso della propria carriera professionale, ha maturato oltre venticinque anni di navigazione.

L’onorificenza, istituita con Decreto luogotenenziale 1 marzo 1945 n° 127, rappresenta il giusto riconoscimento che lo Stato concede al Personale Marittimo a testimonianza del prezioso operato a bordo delle navi di Bandiera che hanno solcato i mari di tutto il mondo. “È un vero onore – ha spiegato il Comandante Giovanni CANU – poter oggi consegnare ad un Marittimo Maddalenino la più alta decorazione per la lunga navigazione mercantile effettuata. La Cerimonia, al di là dell’aspetto formale, trasmette a tutti noi una forte ed intensa emozione, perché ci ricorda che quello del Marittimo è un lavoro ricco di responsabilità e di rischi, ma soprattutto di sacrifici, spesso caratterizzato dalla lontananza dalla propria casa e dagli affetti più cari. Un mestiere duro e faticoso che richiede grandi capacità professionali e personali, che non possono che essere pienamente riconosciute dallo Stato Italiano.”

Eventi

Immagine segnaposto

AFFONDA UNITA’ DA DIPORTO CON SEDICI PERSONE A BORDO OPERAZIONE DI SOCCORSO DELLA GUARDIA COSTIERA DI LA MADDALENA

Immagine segnaposto

OPERAZIONI DI SOCCORSO DELLA GUARDIA COSTIERA DI LA MADDALENA

Immagine segnaposto

INTERVENTO DELLA GUARDIA COSTIERA DI LA MADDALENA SULLA SPIAGGIA DEL CAVALIERI NELL’ISOLA DI BUDELLI

Immagine segnaposto

BASTA DANNI NELLA SPIAGGIA DEL CAVALIERI

La Maddalena

Immagine segnaposto

OPERAZIONE DELLA GUARDIA COSTIERA PER CONTRASTARE L’ANCORAGGIO ABUSIVO

Immagine segnaposto

OPERAZIONI S.A.R. DELLA GUARDIA COSTIERA NEL WEEK END DI FERRAGOSTO

Immagine segnaposto

OPERAZIONE DI CONTRASTO ALL’UTILIZZO ILLEGALE DELLE UNITA’ DA DIPORTO NELL’ARCIPELAGO DI LA MADDALENA

Immagine segnaposto

OPERAZIONE DI CONTRASTO ALL’ELEVATA VELOCITA’ IN MARE