CONTROLLI SUL DEMANIO MARITTIMO. LA CAPITANERIA DI PORTO DI LA MADDALENA SCOPRE E SEQUESTRA NUOVI PONTILI ABUSIVI 

 

Continuano senza sosta i controlli a difesa dell'ambiente e dell'ecosistema marino nell'ambito del Compartimento Marittimo di La Maddalena. Seguendo un importante filone d'inchiesta che nel mese di novembre u.s. aveva portato al sequestro di 6 pontili privi di qualsiasi titolo autorizzativo, nella giornata odierna i militari della Guardia Costiera hanno apposto i sigilli ad ulteriori 15 moduli di pontili galleggianti in ferro zincato ad uso professionale, in località "Lu Pultiddu" del Comune di Arzachena (SS), per un totale di circa 93 metri lineari.

All'interno di una baia naturale ricoperta da fitta vegetazione i militari della Guardia Costiera hanno scoperto un vero e proprio deposito di pontili in totale stato di abbandono, alcuni utilizzati anche per l'ormeggio di natanti da diporto e di un motopesca, anch'essi posti sotto sequestro.

Inoltre, durante l'operazione di polizia demaniale e di vigilanza ambientale è stato individuato un significativo quantitativo di rifiuti in stato di abbandono che saranno segnalati alle competenti Autorità per un successivo smaltimento e contestuale bonifica dei luoghi.

Sono già in corso le indagini finalizzate ad individuare i responsabili di tali opere abusive, con l'obbiettivo di procedere con tempestività al ripristino dello stato dei luoghi ed alla restituzione dello specchio acqueo al pubblico utilizzo.  

La Maddalena, 12.12.2016

13/12/2016 La Maddalena

CONTROLLI SUL DEMANIO MARITTIMO. LA CAPITANERIA DI PORTO DI LA MADDALENA SCOPRE E SEQUESTRA NUOVI PONTILI ABUSIVI 

 

Continuano senza sosta i controlli a difesa dell'ambiente e dell'ecosistema marino nell'ambito del Compartimento Marittimo di La Maddalena. Seguendo un importante filone d'inchiesta che nel mese di novembre u.s. aveva portato al sequestro di 6 pontili privi di qualsiasi titolo autorizzativo, nella giornata odierna i militari della Guardia Costiera hanno apposto i sigilli ad ulteriori 15 moduli di pontili galleggianti in ferro zincato ad uso professionale, in località "Lu Pultiddu" del Comune di Arzachena (SS), per un totale di circa 93 metri lineari.

All'interno di una baia naturale ricoperta da fitta vegetazione i militari della Guardia Costiera hanno scoperto un vero e proprio deposito di pontili in totale stato di abbandono, alcuni utilizzati anche per l'ormeggio di natanti da diporto e di un motopesca, anch'essi posti sotto sequestro.

Inoltre, durante l'operazione di polizia demaniale e di vigilanza ambientale è stato individuato un significativo quantitativo di rifiuti in stato di abbandono che saranno segnalati alle competenti Autorità per un successivo smaltimento e contestuale bonifica dei luoghi.

Sono già in corso le indagini finalizzate ad individuare i responsabili di tali opere abusive, con l'obbiettivo di procedere con tempestività al ripristino dello stato dei luoghi ed alla restituzione dello specchio acqueo al pubblico utilizzo.  

La Maddalena, 12.12.2016

La Maddalena

Immagine segnaposto

TERMINATA L’OPERAZIONE MARE SICURO DELLA GUARDIA COSTIERA DI LA MADDALENA 45 PERSONE SOCCORSE IN MARE E 474 VERBALI AMMINISTRATIVI ELEVATI PER OLTRE 500 MILA EURO

Immagine segnaposto

LA MADDALENA. ATTESTATI FALSI: 46 MARITTIMI IN TRIBUNALE

Immagine segnaposto

LA TARTARUGA TWISTER RITORNA A NUOTARE IN MARE - Liberata la caretta caretta soccorsa a marzo

Immagine segnaposto

VELISTA FERITO IN UNA MANOVRA - Reimpiantato il piede tranciato da una cima